Nord CiociariaToday

Alatri, Giorgio Bartoli sceglie le Liste di Iannarilli, unico portavoce della politica al servizio del cittadino

Bartoli: “Sostengo la persona in grado di colmare il divario tra la politica dei palazzi e la gente comune”

Giorgio Bartoli

Bartoli: “Sostengo la persona in grado di colmare il divario tra la politica dei palazzi e la gente comune” “Ho deciso di scendere in campo a sostegno del candidato Sindaco Antonello Iannarilli, l’unico che rispecchi il Centrodestra nel quale io e la mia famiglia da sempre crediamo, orgogliosi eredi di un patrimonio di ideali e di valori che Antonello rappresenta e che non troviamo più altrove”.

Lo ha riferito Giorgio Bartoli, candidato al fianco di Iannarilli, al momento impegnato nella contesa per il ruolo di Primo Cittadino di Alatri, dopo aver aggiunto che è fondamentale ristabilire oggi il concetto della politica al servizio della gente.

“Ho scoperto in Antonello l’attitudine a tutelare i diritti del cittadino ed in particolare i diritti delle fasce più deboli - spiega Bartoli - quelle per le quali mancano gli strumenti per accedere perfino ai servizi basilari, alle più svariate opportunità di crescita, ma anche alle informazioni giuste e necessarie che una Pubblica Amministrazione dovrebbe fornire, e che infatti Iannarilli considera come un diritto inalienabile per il cittadino. Ritengo che il nostro candidato Sindaco sia l’uomo giusto al posto giusto, l’unico capace di invertire la rotta ed affermare l’importanza della politica al servizio della gente, e non il contrario, e per questo chiedo la fiducia dei miei concittadini affinché Antonello possa finalmente amministrare Alatri. La nostra città va ripensata - prosegue - nel senso della giustizia sociale, dello sviluppo e non ultimo della bellezza! Noi tutti ne siamo consapevoli ed è nostra volontà farlo, anche per questa ragione abbiamo ritenuto opportuno coinvolgere molti giovani, nei quali Iannarilli crede profondamente e ai quali ha voluto dare spazio affinché il dialogo quotidiano con loro si arricchisse di continui suggerimenti, spunti e proposte migliorative per la nostra città. E devo riconoscere che ogni occasione di incontro diventa sempre più bella, costruttiva e avvincente! Questo continuo confronto che Antonello crea e cerca in tutti i modi, parlando con la gente per strada, ma anche attraverso i social, gli organi di informazione, o rispondendo sempre al telefono, credo sia la prima dimostrazione pratica che un Primo Cittadino debba dare per rafforzare il legame indissolubile con la Casa Comunale - conclude Giorgio Bartoli - Invito dunque i miei concittadini a fugare ogni dubbio prima del voto partecipando ad uno dei nostri incontri, non fosse altro che per curiosità, e poi di recarsi alle urne e sostenere con forza ed entusiasmo Antonello Iannarilli come Sindaco di Alatri, perché con lui al timone, la città tornerà ad essere aperta, libera, sicura, efficiente e orgogliosa di poter dare il meglio di sé al territorio, ma anche fuori provincia”.

Giorgio Bartoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento