Nord CiociariaToday

Alatri, i ringraziamenti di Morini e Di Fabio a tutti coloro che sono intervenuti nell’incendio

L’incendio che si è sviluppato  partendo presumibilmente dalla strada provinciale 220 in località Casette di Tecchiena, ha interessato tutta la zona di Casette e Montereo, sviluppandosi , a causa del forte vento verso il bosco di Vallone Cera.

Alatri-3

L’incendio che si è sviluppato partendo presumibilmente dalla strada provinciale 220 in località Casette di Tecchiena, ha interessato tutta la zona di Casette e Montereo, sviluppandosi , a causa del forte vento verso il bosco di Vallone Cera.

E' giunta immediatamente sul posto una pattuglia della polizia municipale, con la quale si è interfacciato il Consigliere delegato Maggi. Sul luogo dell'incendio sono state da subito operative due squadre del comando provinciale dei Vigili del Fuoco coadiuvate da alcune squadre della colonna mobile regionale, provenienti non solo da Alatri, ma dall'intera provincia. Le squadre a terra hanno provveduto alla messa in sicurezza e alla salvaguardia delle numerose abitazioni della zona, mentre la Sala Operativa Regionale disponeva l'invio di mezzi aerei che hanno operato fino al che le condizioni di luce lo permettevano. Le squadre di protezione civile e dei vigili sono state impegnate fino a tarda serata. Purtroppo, alcune strutture sono state parzialmente colpite dall'incendio ed alcune persone hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per sintomi da intossicazione da fumo.

Il Vice Sindaco Di Fabio, sentito il Sindaco Morini, momentaneamente assente dal territorio comunale per impegni istituzionali, ma costantemente informato sull'evolversi della situazione, in applicazione del PEC, informato il Coordinamento Provinciale, presso la Prefettura di FROSINONE, ha disposto, coadiuvato dalla Funzione Amministrativa e di Coordinamento delle Funzioni del Sindaco - Antonio D'Alatri e dalla Funzione di Supporto Tecnico e di Pianificazione - Gianpiero Sebastiani - in accordo con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e il Comando della Stazione dei Carabinieri di Alatri, un servizio di vigilanza notturna a tutela dei cittadini residenti che si è protratto per l'intera nottata. Sono state impiegate tre squadre comunali che a turno hanno coperto il servizio fino alle prime luci dell'alba.

Purtroppo, sul fronte boschivo dell'incendio, vista l'impossibilità di utilizzare i mezzi aerei durante la notte, è stato possibile fare ben poco, se non tenerlo costantemente sotto controllo.

Dalle prime ore di questa mattina la Sala operativa Regionale ha disposto di nuovo l'invio di mezzi aerei: un Canadair e un elicottero.

La concomitante presenza di numerosi incendi in tutta la provincia di Frosinone, alcuni anche molto vicini ad Alatri, sta generando disagi su tutto il territorio e una doverosa razionalizzazione delle risorse da parte dell'organizzazione regionale di Protezione Civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sindaco Morini, per bocca del Vice Sindaco Di Fabio, vuole far pervenire a tutti gli operatori impiegati, ai vigili del fuoco, ai volontari della Protezione Civile, alle forze dell'ordine e ai dipendenti comunali, il suo grazie per la disponibilità, la professionalità e la dedizione che stanno mettendo in campo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento