menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonello Iannarilli

Antonello Iannarilli

Alatri, Iannarilli replica a Tagliaferri

Ho letto la replica del Consigliere Silvio Tagliaferri, che forse solo oggi si ricorda di appartenere a Forza Italia e di essere componente del Consiglio Comunale,  perché evidentemente in 4 anni nessuno si è accorto che sedeva ai banchi...

Ho letto la replica del Consigliere Silvio Tagliaferri, che forse solo oggi si ricorda di appartenere a Forza Italia e di essere componente del Consiglio Comunale, perché evidentemente in 4 anni nessuno si è accorto che sedeva ai banchi dell'opposizione, visto che contro questa Amministrazione non abbiamo sentito mai nessuna critica da parte sua.- Scrive Antonello Iannarilli- Le cose che ho detto nei giorni scorsi non sono posizioni personali, ma mi sono espresso per conto del mio Partito e quindi di Forza Italia aggiunge l'ex presidente della Provincia. E onestamente, caro Tagliaferri, credo proprio di potermelo permettere, visto che io ho partecipato a tutte le riunioni fatte, che invece tu, hai puntualmente disertato. Come se non bastasse poi, il tuo candidato, contattato più volte, ha preso a male parole il nostro Coordinatore chiedendo di non essere più disturbato poiché non interessato. Quello che io ho fatto è stato esporre la posizione ufficiale del Partito, cosa nota a tutti, e addirittura, secondo Tagliaferri, io non potrei neanche permettermi di parlare di ciò che il Comitato sta facendo, delle azioni da noi messe in campo, dei progetti che abbiamo in mente di realizzare, quando lui, invece, come altri due esponenti dalla dubbia appartenenza a Forza Italia, possono invece arrogarsi il diritto di fare prendendo decisioni e rilasciando dichiarazioni di ogni genere, o addirittura scegliendo il candidato da sostenere. Il sottoscritto, a differenza dei tre che si sono esposti palesemente a sostegno di un candidato a Sindaco, non ha mai preso parte ad incontri carbonari con soggetti da sempre stati contrari alla nostra linea politica. Quindi, al momento, non posso che confermare quanto detto da tempo, che la mia discesa in campo o quella di altri ci sarebbe stata dopo una opportuna verifica dei compagni di viaggio, al contrario del Consigliere Tagliaferri, che purtroppo dimostra di essere ancora una volta un autentico volta gabbana capace di insultare e sputare nel piatto in cui ha mangiato per anni, dimostrando puntualmente, oltretutto, profonda incoerenza come sempre. Poco male, avremo un motivo in più per sentirci ulteriormente stimolati e procedere a concretizzare il nostro progetto politico chiaro e lineare, con la certezza che dentro le nostre Liste non ci siano persone con i requisiti appena descritti sopra. Per quanto riguarda l'appalto dei rifiuti, e concludo, se c'è qualcuno a cui devono essere riconosciuti dei meriti, quello è solo il Sindaco Magliocca, l'unico che di comune accordo con la parte tecnica, ha dimostrato di saper fare scelte limpide e senza pressione alcuna. E' inutile quindi attribuire ad altri riconoscimenti che non hanno, visto che Tagliaferri sa bene come stanno le cose o fa finta di dimenticare. Non è un problema che mi riguarda, io non dimentico mai. Ribadisco dunque che a breve Forza Italia renderà nota la sua scelta, sia in riferimento al candidato Sindaco, sia per quanto riguarda i requisiti utili per entrare a far parte della squadra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento