Nord CiociariaToday

Alatri, in diretta TV la storica processione del venerdì Santo su Ernica TV

La grande novità riguardo la storica processione del Venerdì Santo che si svolgerà venerdì 25 marzo è che ci sarà la diretta della storica emittente “Ernica Tv”.

Alatri, in diretta TV la storica processione del venerdì Santo su Ernica TV

La grande novità riguardo la storica processione del Venerdì Santo che si svolgerà venerdì 25 marzo è che ci sarà la diretta della storica emittente “Ernica Tv”.

L’emittente si prepara alla diretta con una produzione multimediale, infatti l’evento si potrà ammirare sul canale Ernica Tv 655, Canale Zero con visione in tutto il Lazio.

Inoltre Il racconto della serata sarà trasmesso su Radio Gioventù (98.30), Radio Day (97.60), Lazio Radio (103.7). In più ci sarà la diretta streaming in tutto il mondo sul sito www.ernicatv.it. L’’evento andrà in onda dalle 20. Il progetto è stato realizzato dal titolare e proprietario di Ernica Tv Massimo Fiorenza, ed è nato con un chiaro intento quello di dare la possibilità a tutti coloro che non possono vedere l’evento di persona, in particolare riferimento ad anziani e malati, di poterlo ammirare da casa. La trasmissione sarà presentata da Gigino Minnucci, Elisa Savo e Claudia Fantini, mentre della parte tecnica si occuperanno il patron Massimo Fiorenza con la regia di Gianluca Gori e Filippo Rondinara. Operatori sul campo saranno Cesare Calicchia, Gerardo lanna mentre per la parte audio ci sarà Federico Ciammaruconi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento