Nord CiociariaToday

Alatri, l'olio biologico Quattrociocchi fa parte della nutriceutica a pieno ritmo

Con una magnifica lezione sulla nutriceutica ( fusione tra Nutrizione e Farmaceutica) che porta alla nascita di un nuovo modo di mangiare per  specifici risultati estetici, per abbellire dal di dentro il consumatore.

 

Con una magnifica lezione sulla nutriceutica ( fusione tra Nutrizione e Farmaceutica) che porta alla nascita di un nuovo modo di mangiare per specifici risultati estetici, per abbellire dal di dentro il consumatore. Si punta alla promozione di abitudini dietetiche basate sull’utilizzo di prodotti naturali, al fine di migliorare l’aspetto della persona e favorire il benessere psico-fisico dell'individuo), tenuta dal Dott. Lorenzo Palazzotti, all’interno del Frantoio Quattrociocchi di Alatri si è aperta la Festa di Campagna 2015, organizzata insieme a Vivi Ies. Una festa dove si è vista da vicino la molitura delle olive biologiche itrane o olivastro, la degustazione dell’olio appena spremuto con il pane di Fumone per assaggiare delle bruschette buonissime dal sapore e dal gusto davvero eccezionale a dir poco. Soprattutto la magnifica lezione di nutrizione dell’olio, che fa bene a tutto il corpo, che si è svolta all’interno dell’azienda Agricola Quattrociocchi è stata molto salutare. L’azienda Quattrociocchi, nel 2015 ha ottenuto un prestigioso premio dalla Floseil (guida al mondo dell’extravergine) come migliore azienda del mondo, perché “continua a volare alto, dimostrando di saper unire alla passione e alla precisione un’acuta capacità imprenditoriale”. Un vanto importante per Alatri, per la Ciociaria per il Lazio e per l’Italia intera, per non dire dell’Europa, perché dove si presenta raccoglie premi a tutti i livelli tanto da raggiungere la ragguardevole cifra di oltre 300 premi ricevuti per la qualità dell’olio prodotto. Un’azienda tenuta con dodici persone fisse, più una sessantina a tempo indeterminato in occasione della potatura e della raccolta delle olive, che Americo porta avanti per tradizione, invece di fare l’ufficiale dell’esercito. Quindi, con una passione innata, possiamo affermare senza ombra di smentita, Americo Quattrochiocchi con il suo lavoro ha trovato il vero oro verde, perché il suo olio quello extravergine, le cui proprietà organolettiche sono davvero eccezionali, se a questo aggiungiamo la serietà e la professionalità della coltivazione biologica dei suoi 200 ettari di terreno, per il quale svolge il proprio lavoro, perché il suo olio amaro potente, piccante spiccato, è ideale per gli antipasti di lenticchie carpaccio di carne cruda con funghi ovoli, marinate di tonno, zuppe di asparagi, primi piatti con salsicce, pesce azzurro gratinato, carni rosse o cacciagione alla griglia, formaggi stagionati a pasta filata. Quindi, una vera ed importante eccellenza non solo della Ciociaria o di Alatri, ma di tutta Italia, che detiene 600 qualità di olive sulle 1300 mondiali, per la sua caratteristica morfologica. Le zone comprese tra Alatri, Veroli, Ferentino e Frosinone, dove c’è l’immensa proprietà dei suoi terreni coltivati ad olivo e verdure mette in mostra tutta la passione del frantoiano puro, perché è il primo a rimboccarsi le maniche in ogni momento della giornata. In questa festa si è parlato di nutrimento sano per tutto il corpo e si è visto da vicino l’immenso valore dell’olio extravergine biologico del comprensorio a Nord della Ciociaria. Giancarlo Flavi Video Filippo Rondinara Vietata la riproduzione

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento