Nord CiociariaToday

Alatri, per l’affidamento del risparmio energetico Iannarilli Tuono: “barchettone… illegittimo”

“Marchettone.... illegittimo della giunta Morini, e per ora non aggiungo altro. Qualche giorno fa, in  pompa magna, l’Amministrazione comunicava l’affidamento di una gara per il risparmio energetico e, come sospettavamo, l’atto è pieno di elementi...

“Marchettone.... illegittimo della giunta Morini, e per ora non aggiungo altro. Qualche giorno fa, in pompa magna, l’Amministrazione comunicava l’affidamento di una gara per il risparmio energetico e, come sospettavamo, l’atto è pieno di elementi illegittimi. L‘ affidamento è avvenuto in modo diretto, senza il rispetto della normativa del Codice degli Appalti. Trattasi di prestazione di servizi, ed il valore dichiarato è di 165mila euro, IVA esclusa, ben più alto del limite di 135mila, oltre il quale è obbligatorio il Bando a livello europeo. Tra l’altro, qualora il valore fosse stato di 135mila euro, le ditte da invitare in modo diretto, secondo criteri di trasparenza e legalità, avrebbero dovuto essere almeno cinque.

Il Responsabile del Servizio, con tale affidamento, ha posto in essere un articolato congegno in base al quale si obbliga nei confronti di una società finanziaria a pagare canoni di leasing. Questo per consentire l’anticipazione delle risorse economiche, a cura di questa Finanziaria, a favore della Ditta esecutrice della prestazione del servizio di “rigenerazione” di 1209 punti luce mediante installazione di lampade a basso consumo. Il leasing è una obbligazione a carico del Comune al pari della contrazione di nuovi mutui. Non esiste, però, la valutazione del rispetto del limite in percentuale delle riscossioni del Comune, parametrate sui primi tre Titoli del Bilancio.

Ancora più grave è il fatto che il Bilancio 2016 non è stato approvato dal Consiglio e manca quindi il presupposto contabile essenziale per l’assunzione di spese per nuove attività. Non esiste un piano economico finanziario che dia dimostrazione dei punti luce attuali che verrebbero sostituiti e dei loro consumi effettivi, con prospetto delle economie che il Comune potrebbe ottenere. La dichiarazione che alcuna maggiore spesa graverà sul Comune è sconfessata e contraddetta da quanto riportato nella stessa Determinazione. Infatti, il Responsabile impegna la spesa di 200mila euro che va ad aggiungersi a quelle attualmente sostenute per consumo energia elettrica. Però, nessuno dichiara che tale maggiore spesa si compensa con la presunta riduzione delle bollette di energia elettrica. Non è casuale che lo stesso Responsabile affermi, in modo confuso e maldestro, che il Comune beneficerà del risparmio “dopo un primo periodo di ammortamento”, senza tuttavia specificare la durata di tale periodo. Manca, tra l’altro a monte, la determinazione a contrattare che deve obbligatoriamente precedere quella di affidamento. E molto altro ancora. Ci si chiede, infine, per quale ragione l'Amministrazione non ha partecipato al Bando della Regione Lazio del luglio 2015, pubblicato nei primi giorni del 2016 e relativo a finanziamenti comunitari 2014-2020, destinati alla riduzione del consumo di energia elettrica negli edifici pubblici, ed alla ottimizzazione e riconversione dei consumi per utenze pubbliche. Probabilmente questa Amministrazione avrà valutato più conveniente e vantaggioso individuare una Ditta in modo diretto e del tutto discrezionale, anche se ciò comporta ulteriori oneri a carico del Bilancio. Questo è il modo con cui amministrerà ancora per poco il sindaco Morini! Invieremo domani ai vari responsabili una nota, chiedendo di revocare tale provvedimento, altrimenti saremo costretti a rivolgerci alla autorità competenti, che almeno ci diranno chi ha voluto questa marchetta.....” L’ASSESSORTO ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE DEL COMUNE DI ALATRI COMUNICA CHE E’ STATO EMESSO AVVISO DI PUBBLICO INTERESSE VOLTO ALL’ACCREDITAMENTO DEI FORNITORI DEI LIBRI DI TESTO PER LA SCUOLA PRIMARIA CON RITIRO DI CEDOLE LIBRARIE PER L’A.S. 2016/2017 IN FAVORE DEI RESIDENTI DEL COMUNE DI ALATRI . LA SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E’ FISSATA AL 30/05/2016 In particolare si specifica che :

  • in ordine alla dotazione dei libri di testo da disporre in favore degli studenti delle scuole primarie aventi titolo e residenti nel Comune di Alatri già iscritti all’anno scolastico 2016/2017, il Comune di Alatri indice procedura di accreditamento con obbligo di trasmissione per i candidati della documentazione allegata al presente avviso;

  • detta procedura consentirà di acquisire elementi circa la sussistenza, in capo a tali soggetti, dei requisiti richiesti dalla legge per intrattenere rapporti economici con pubbliche amministrazioni e stilare elenco dei rivenditori accreditati dal Comune di Alatri ;

  • gli operatori interessati dovranno, pertanto, preventivamente e formalmente dichiararsi disposti a fornire i libri di testo in oggetto alle famiglie degli utenti nel rispetto delle clausole previste nel presente avviso e documentazione allegata, praticando uno sconto percentuale sul prezzo di copertina non inferiore al 0,3% (ZERO virgolaTRE per cento), da intendersi comprensivo di quello fissato dal M.I.U.R.)

Gli operatori economici interessati(rivendite) che intendano partecipare devono possedere i seguenti requisiti (da indicare nella modulistica allegata al presente avviso):

  1. Idoneità a contrattare con la pubblica amministrazione;
  2. Iscrizione alla Camera di Commercio per settore di attività compatibile con l’oggetto del contratto;
  3. Disponibilità di una sede fissa di vendita
  4. Attestazione di regolarità contributiva e tracciabilità dei flussi finanziari;
  5. Obbligo di emettere fatturazione elettronica nei modi previsti dalla vigente normativa e nel termine di spedizione massimo previsto alla data del 05 dicembre 2016;

Gli operatori economici che desiderino accreditarsi e in possesso dei suddetti requisiti hanno l’onere di compilare, e trasmettere, con sottoscrizione ove richiesta, entro il termine sotto indicato, a pena di non inclusione nell’elenco delle ditte accreditate come fornitori dei libri in oggetto, i seguenti documenti:

  1. a) l’allegato modello recante l’adesione al sistema di accreditamento e le contestuali dichiarazioni circa il possesso dei requisiti e i dati relativi alla tracciabilità dei movimenti finanziari (L. 13/08/2010, n. 136), debitamente compilato e sottoscritto dal titolare (se ditta individuale) o dal legale rappresentante;

  1. b) fotocopia di documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.
  2. Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

AVVISO E MODULISTICA SONO PRESENTI NELLA APPOSITA SEZIONE TRASPARENZA DEL COMUNE DI ALATRI AL NUMERO 884/2016 DELL’ALBO PRETORIO COMUNALE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento