menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Jessica La Torre

Jessica La Torre

Alatri, Viabilità e Sociale le criticità della Fiura, Jessica La Torre si schiera con Iannarilli

A ventotto anni appena compiuti, annuncia il proprio esordio nel mondo della politica la giovane Jessica La Torre, un diploma in Ragioneria e diverse esperienze lavorative già alle spalle. Lo fa, schierandosi con Antonello Iannarilli, in corsa...

A ventotto anni appena compiuti, annuncia il proprio esordio nel mondo della politica la giovane Jessica La Torre, un diploma in Ragioneria e diverse esperienze lavorative già alle spalle. Lo fa, schierandosi con

Antonello Iannarilli, in corsa per la candidatura a Sindaco di Alatri, che arricchisce così, di un'ulteriore leva, il vivaio di giovanideterminati a sostenerlo per questa tornata elettorale.

"Particolare attenzione dedicherò, qualora venissi eletta - spiega La Torre - ad una riqualificazione del quartiere in cui vivo, e per il quale reclamo a gran voce il rifacimento delle strade, che versano al momento in uno stato di profondo degrado. Non mancherò tra l'altro, vivendo da molti anni alla Fiura, ed avendo occasione tutti i giorni, di confrontarmi non solo con i giovani, ma anche con gli anziani della

zona, di guardare con cura al sociale. Abbiamo a che fare con persone spesso lontane dalle proprie famiglie e costrette a trascorrere molto tempo da sole - continua Jessica - Mi ripropongo per questo, di

raccogliere le istanze dei ragazzi della mia età, per vagliare insieme a loro nuove idee e proposte realizzabili dalle nostre parti. Per quanto riguarda gli anziani invece, sarebbe bello, oltre che doveroso

nei loro confronti, impegnarsi per realizzare un circolo ricreativo a loro dedicato, dove possano incontrarsi, parlare, distrarsi, ed eventualmente organizzare delle attività nelle quali coinvolgere l'intera popolazione del quartiere. E' mio parere infatti, che la condivisione sociale sia una componente decisiva per garantire una buona qualità della vita, ed in tal senso, si creerebbero momenti di aggregazione quotidiana e di stimolo per i nostri anziani che, in questo modo, si sentirebbero partecipi, impegnati, insomma, una parte

integrante e determinante anche per la nostra crescita. In quest'ottica - conclude La Torre - ho scoperto in Antonello un valido alleato, entusiasta e convinto della validità di un progetto, che produrrà sicuramente dei benefici concreti e visibili per il territorio e la cittadinanza, ma che avrà soprattutto un'importante

valenza educativa, fornendo spunti di continua riflessione su valori talvolta dimenticati, ma non del tutto perduti. Il nostro candidato a Sindaco si è detto pronto, inoltre, a fare un giro per il quartiere e

ad incontrare i residenti della Fiura a stretto giro, per ascoltare da vicino le testimonianze relative alle criticità che affliggono la zona, e cercare insieme nuove soluzioni percorribili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento