Nord CiociariaToday

Cassino e Sora al Centrodestra con D’Alessandro e De Donatis, Alatri resta al centrosinistra con Morini

A Cassino e Sora torna il centrodestra con Carlo Maria D’Alessandro e Roberto De Donatis. Ad Alatri riconfermato il sindaco uscente Giuseppe Morini cosi si sono espressi gli elettori delle tre importanti città ciociare

 

A Cassino e Sora torna il centrodestra con Carlo Maria D’Alessandro e Roberto De Donatis. Ad Alatri riconfermato il sindaco uscente Giuseppe Morini cosi si sono espressi gli elettori delle tre importanti città ciociare Quindi anche in Ciociaria c’è stata una inversione di tendenza in qualche modo, ma il dato più clamoroso è stata la sconfitta di Golini Petrarcone a Cassino e quella di Tersigni a Sora, che pure ha perso per parecchi voti che vediamo da vicino: Alatri: Giuseppe Morini (centrosinistra) 7264 voti Enrico Pavia 6632 voti. Contestati 4, Voti Nulli 557 bianche 158 votanti 14.165. Sora: Ernesto Tersigni voti 5.954, Roberto De Donatis voti 7967 Nulle 483, bianche 111 nulle 3 Cassino: Giuseppe Golini Petarcone (centrosinistra) 8726, Carlo Maria D’Alessandro (centrodestra) 8975 . contestati 3, Nulli 423 bianche 156 ELEZIONI; ABBRUZZESE (F.I. ): GRANDIOSA GIORNATA PER FORZA ITALIA E CENTRO DESTRA. LA NOSTRA PROPOSTA DI GOVERNO PREMIATA DAI CITTADINI. “Ieri è stata una grandiosa giornata per Forza Italia e per l’intero centro destra. Le grandi affermazione nei Comuni di Cassino e Sora testimoniano che abbiamo avanzato una proposta di governo all’altezza della situazione e che andava incontro alle esigenze dei cittadini. I quali non hanno potuto fare a meno di premiarci con i loro consensi. Un’alternativa validissima al centro sinistra litigioso e inciucione”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali. “Colgo l’occasione per fare i miei auguri ai neo eletti sindaci di Cassino e Sora, rispettivamente, Carlo Maria D’Alessandro e Roberto De Donatis e un attestato di merito ad Enrico Pavia il candidato alternativo al centro sinistra ad Alatri che purtroppo non è riuscito, nonostante un ottimo lavoro, a conquistare la città ernica. E’ comunque evidente che quando il centro destra è unito si vince e tutti i partiti che vi si riconoscono ne beneficiano, soprattutto FI che è sempre stata e sarà la locomotiva che guiderà questa coalizione. Forza Italia a livello provinciale ha fatto registrare un buonissimo risultato, basti pensare che in un periodo come questo, il nostro movimento sia a Cassino che ad Alatri è riuscito a ad ottenere 2000 voti. A Sora la nostra lista Forza Civica è stata la compagine più votata della coalizione con 1316 voti. Un partito, dunque,il nostro che ha saputo rinnovarsi e tornare a parlare al cuore della gente. Un partito vivo che si proietta prepotentemente verso il futuro grazie all’apporto delle nuove generazioni e all'esperienza e determinazione di coloro che militano da tempo nel partito. A Cassino su 6 consiglieri eletti di FI, infatti, 5 sono alla loro prima esperienza amministrativa. Tutti giovani preparati, con grande entusiasmo che potranno dare sicuramente un grande contributo per la crescita di Forza Italia a livello provinciale. A Sora eletti, invece, quattro consiglieri con acclarata esperienza e competenza. Dunque, questa tornata elettorale per noi è stato un successo strepitoso. Abbiamo riconfermato molti sindaci nei comuni al di sotto dei 5.000 abitanti. Abbiamo vinto a Cassino e Sora con un quadro delle alleanze che è stato omogeneo su tutta la Provincia di Frosinone. Abbiamo formulato una proposta di governo seria, fondata, soprattutto, sulla tutela delle fasce più deboli e su iniziative volte a far ripartire i processi di crescita in questo territorio. Ovvero l’unica la vera alternativa ai disastri del centrosinistra. I sindaci eletti ora dovranno mettersi a lavorare per ridare smalto e dignita alle comunità locali”. Ha concluso Abbruzzese. G.Flavi. Video Filippo Rondinara

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento