Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Alatri Ferentino

Ceccano, arrestati in due per spaccio di droga. Vico nel Lazio “fermata” una quarantenne. Ferentino, rissa quattro in galera

Nel primo pomeriggio odierno in Ceccano, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio antidroga, traevano in arresto in flagranza del  reato di “detenzione di stupefacente a fini di spaccio” un 27enne cittadino albanese ed...

Nel primo pomeriggio odierno in Ceccano, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio antidroga, traevano in arresto in flagranza del reato di "detenzione di stupefacente a fini di spaccio" un 27enne cittadino albanese ed un 54enne, entrambi domiciliati a Ceccano e già censiti.

I militari, avendo avuto notizia che nell'abitazione del 54enne avveniva un'attività di spaccio, effettuavano immediatamente una perquisizione domiciliare nel corso della quella l'albanese, presente all'interno dell'appartamento insieme al proprietario, tentava di sbarazzarsi di un involucro in plastica gettandolo dalla finestra.

La manovra non sfuggiva però ai militari che prontamente recuperavano la busta contenente circa grammi 30 (trenta) di sostanza stupefacente del tipo "cocaina".

Nel corso della perquisizione venivano altresì rinvenuti e posti sotto sequestro, unitamente alla droga, un bilancino elettronico di precisione e diverso materiale atto al confezionamento.

Gli arrestati, ad espletate formalità di rito, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Frosinone.

VICO NEL LAZIO, ARRESTATA UNA DONNA PER SCONTO DI PENA

Vico nel Lazio, i militari della locale Stazione, in ottemperanza all'ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone - Ufficio Esecuzioni Penali traevano in arresto M.E., 40enne del luogo già censita, dovendo la stessa espiare una pena di anni 1 e mesi 10 di reclusione;

FERENTINO, DOPO UNA RISSA DAL PRONTO SOCCORSO NELLE PATRIE GALERE

Ferentino, i carabinieri della locale Stazione, collaborati da quelli del NORM della Compagnia di Anagni, traevano in arresto quattro persone del luogo già censite per reati contro il patrimonio e la persona, poiché ritenute responsabili di "rissa e lesioni aggravate".

Gli stessi venivano bloccati dai militari operanti nel corso di una violenta colluttazione tra loro, originata da futili motivi, in seguito alla quale tutti facevano ricorso alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso presso l'Ospedale Civile di Frosinone.

Nella circostanza, veniva deferito in stato di libertà per i medesimi reati un altro cittadino del luogo, anch'egli noto agli operanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccano, arrestati in due per spaccio di droga. Vico nel Lazio “fermata” una quarantenne. Ferentino, rissa quattro in galera

FrosinoneToday è in caricamento