Martedì, 19 Ottobre 2021
Alatri Fiuggi

Ceprano, rinvenuti pneumatici rubati. A Castrocielo, trovati rifiuti speciali

La notte del 29 inCeprano (FR), nel contesto delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati predatori, i Carabinieri delle Stazioni di San Giovanni Incarico e Ceprano,

La notte del 29 inCeprano (FR), nel contesto delle attività di controllo del territorio finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati predatori, i Carabinieri delle Stazioni di San Giovanni Incarico e Ceprano,

Insieme a personale della Polizia Autostradale di Cassino, traevano in arresto per "furto aggravato in concorso" un 41enne, un 39enne ed un 29enne, tutti domiciliati a Napoli e provincia già censiti.

Il personale operante, a seguito di nota diramata dalla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Pontecorvo, relativa a vari furti di ruote su autovetture perpetrati poco prima in Pontecorvo, Ceprano e San Giovanni Incarico, intercettavano e bloccavano nei pressi del casello autostradale di Ceprano i prevenuti a bordo di un autocarro Fiat Doblò sul quale era stata apposta una targa appartenente ad altro veicolo.

La successiva perquisizione veicolare eseguita all'interno del furgone permetteva il rinvenimento di materiale vario idoneo per lo smontaggio dei pneumatici, quale nr. 3 crik idraulici e nr. 2 chiavi ao croce per dati ruote, ma soprattutto di nr.28 pneumatici completi di cerchi risultati pi essere stati asportati, poco prima su veicoli in sosta nei citati Comuni.

La refurtiva restituita veniva restituita ai legittimi proprietari, mentre gli arresti venivano tradotti, espletate le formalità di rito, presso la Casa Circondariale di Frosinone

Castrocielo, i Carabinieri della Stazione di Aquino, a termine di attività info-investigativa finalizzata alla repressione di reati ambientali, notificavano a tre indagati l'avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Cassino. Gli accertamenti effettuati dai militari operanti consentivano di verificare che l'amministratore unico ed un socio di una società a R.L., in concorso con un progettista architettonico, avevano abbandonato in un'area di circa 550 mq ubicata in Castrocielo e di proprietà dei primi due, rifiuti speciali non pericolosi consistenti in materiali derivanti da demolizioni edili. Il piazzale veniva sottoposto a sequestro preventivo;

COMPAGNIA DI ANAGNI

Ferentino, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di attività di indagine, deferivano in stato di libertà per "lesioni aggravate" tre persone (un italiano e due albanesi) di 52, 41 e 23 anni, tutti residenti a Ferentino e già censiti. I militari raccoglievano univoci e coincidenti elementi di colpevolezza a carico degli stessi che, la notte precedente allo scopo di ottenere il servizio malgrado l'avvenuta chiusura della cucina di un ristorante del luogo, aggredivano il titolare del predetto esercizio commerciale provocandogli lesioni;

COMPAGNIA DI ALATRI

Alatri, i carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri , traevano in arresto per "concorso i detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti", due giovani di questa Provincia di 26 e 24 anni. I predetti, nel transitare sulla S.R. 6 Casilina a bordo della loro autovettura, alla vista dei militari dell'Arma impegnati in attività di controllo del territorio effettuavano un repentino e pericoloso cambio di direzione nel tentativo di evitare il controllo. I militari, notato l'atteggiamento, dopo un breve inseguimento raggiungevano e bloccavano il veicolo procedendo al controllo degli occupanti. Durante la perquisizione personale e veicolare, i giovani venivano trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo "cocaina", di un bilancino di precisione e denaro contante, ritenuto presunto frutto dell'attività illecita. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire ingente quantitativo di sostanza da taglio e ulteriore materiale per il confezionamento delle dosi;

I Carabinieri della Stazione di Fiuggi, in esecuzione di provvedimenti di carcerazione emessi dal Tribunale di Frosinone traevano in arresto due persone del luogo, ritenute responsabili di concorso in indebito utilizzo di carte di credito di provenienza illecita. Le stesse, condannate all'espiazione di mesi otto di reclusione ed al pagamento della sanzione pecuniaria, venivano associate presso le Casi Circondariali di Frosinone e Velletri (RM).

COMPAGNIA DI CASSINO

Cassino, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi tesi a reprimere la recrudescenza dei reati predatori in particolare furti all'interno di attività commerciali, traevano in arresto nella flagranza del reato di "furto aggravato" una 42enne cittadina albanese domiciliata in Cervaro. La predetta veniva sorpresa dai militari operanti subito dopo aver asportato varie paia di scarpe e abiti (da bambino e da adulti) dall'interno di due negozi ubicati nel centro commerciale "Panorama" del luogo.

La refurtiva, per un valore complessivo di euro 230,00 veniva recuperata e restituita ai legittimi proprietari. L'arrestata veniva condotta presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Sempre a Cassino, , nell'ambito delle iniziative connesse al protocollo d'intesa tra l'Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell'Università e della Ricerca sulla "formazione della cultura della legalità", anche quest'anno hanno avuto inizio gli incontri con gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado presenti nel territorio del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino. Il Ten. Massimo Esposito, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, ha tenuto un incontro presso il I° Istituto Comprensivo della Scuola Media "Di Biasio". Nel corso dello stesso, che ha visto la partecipazione di circa 480 studenti e 20 docenti, sono stati trattati i seguenti argomenti di interesse:

- rispetto delle regole per una civile convivenza;

- sicurezza stradale;

- bullismo;

- accesso ad internet e ai rischi connessi.

I giovani, che hanno seguito con attenzione l'evento ponendo numerose domande di approfondimento all'Ufficiale, hanno apprezzato molto l'iniziativa e la vicinanza dell'Arma dei Carabinieri ai cittadini;

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceprano, rinvenuti pneumatici rubati. A Castrocielo, trovati rifiuti speciali

FrosinoneToday è in caricamento