menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferentino, tentata truffa ai danni delle poste arrestato un casertano

eri, in Ferentino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un  26enne proveniente dalla provincia di Caserta poiché resosi responsabile del reati di “tentata truffa, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e...

eri, in Ferentino, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 26enne proveniente dalla provincia di Caserta poiché resosi responsabile del reati di "tentata truffa, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e falsità materiale commessa da privato". Lo stesso, veniva sorpreso dai militari operanti mentre stava aprendo, un conto corrente postale utilizzando una carta d'identità falsa con generalità anch'esse false.

L'arrestato, che aveva messo a segno analoghe truffe in varie parti d'Italia, in quest'ultimo fatto delittuoso veniva sorpreso dai militari della Compagnia Carabinieri Anagni, impegnati da tempo nella repressione dei reati di truffa.

COMPAGNIA DI ALATRI

Decorsa notte, in Alatri, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un 25 enne del luogo poiché resosi responsabile della violazione di "detenzione illecita di sostanza stupefacente per uso personale". Lo stesso, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso grammi 2,50 di sostanza stupefacente del tipo "hashish", detenuti nelle tasche dei pantaloni . Sostanza stupefacente contestualmente sottoposta a sequestro.

In Vico Del Lazio, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, deferivano in stato di libertà', alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, un 17 enne poichè sorpreso alla guida dell'autovettura senza patente.

COMPAGNIA DI SORA

Ieri, in Sora, i militari del N.O.RM. - Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sora, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., sei (6) minori, tutti cittadini egiziani ed ospiti in una casa famiglia ubicata nel comprensorio del sorano poiché, all'interno della predetta struttura e per futili motivi, si rendevano responsabili del reato di "rissa". Nella circostanza, due minori due riportavano lesioni giudicate guaribili in giorni 3 s.c. dal personale del Pronto Soccorso del locale nosocomio.

Ieri sera, in Sora, i militari della locale stazione, traevano in arresto un 20enne, di nazionalità rumena poiché resosi responsabile del reato di "furto". Lo stesso, veniva sorpreso all'interno di un esercizio commerciale sito nel predetto centro mentre asportava un giubbino di lana e similpelle che indossava occultandolo sotto proprio giaccone. La refurtiva, contestualmente, veniva restituita l titolare dell'attività commerciale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento