Alatri Sora

Filettino, denunciata una giovane donna aveva gettato rifiuti speciali nel Parco dei Simbruini

I Carabinieri della locale Stazione di Filettino, compagnia di Alatri,  nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare la commissione dei reati e delle infrazioni in materia ambientale,

I Carabinieri della locale Stazione di Filettino, compagnia di Alatri, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare la commissione dei reati e delle infrazioni in materia ambientale, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., una 23enne domiciliata in Veroli, poiché resasi responsabile dei reati di "abbandono di rifiuti speciali e distruzione - deturpamento di bellezze naturali". La predetta, dopo aver effettuato dei lavori di ristrutturazione di un condominio, abbandonava rifiuti speciali, tra cui cui "guaine, ceramiche ed altri materiali ferrosi" nel Parco Regionale dei Monti Simbruini, area questa sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico. L'intera area è stata sottoposta a sequestro.

ALATRI, ESCE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI E FINISCE IN CARCERE

Alatri, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, traevano in arresto un 23enne del luogo poiché, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, si rendeva responsabile del reato di "evasione".

Il predetto, infatti, già tratto in arresto nella mattinata del 26 ottobre u.s., per il commesso reato di "furto aggravato in concorso" e conseguentemente sottoposto agli arresti domiciliari dalla competente A.G., a seguito del controllo di ieri , i militari operanti appuravano che si era allontanato arbitrariamente dalla sua abitazione, ma le immediate ricerche permettevano di rintracciarlo e trarlo nuovamente in arresto.

Veroli, ritirato il documento ad un giovane con il tasso alcometrico superiore alla norma

Veroli, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione delle così dette "stragi del sabato sera" dovuta all'assunzione di sostanza alcoliche e/o stupefacenti/psicotrope, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un 29enne del luogo poiché, resosi responsabile della " guida in stato di ebbrezza alcolica". Il predetto, sorpreso alla guida di un'autovettura e successivamente sottoposto ad accertamento mediante l'utilizzo di apparecchiatura etilometrica, risultava avere un tasso alcolemico superiore ai valori consentiti dalla vigente normativa. Nel medesimo contesto operativo, gli veniva altresì ritirato il documento di guida mentre, l'autovettura, veniva restituita al legittimo proprietario.

Piedimonte San Germano, doppia infrazione per un giovane droga e guida in stato di ebbrezza

Piedimonte San Germano, i carabinieri della locale Stazione, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un 30enne del luogo poiché resosi responsabile della" detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale,.

Il predetto, controllato mentre era a bordo di un' autovettura e, successivamente sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr.0,7 di sostanza stupefacente del tipo "cocaina", sottoposta a sequestro.

Lo stesso veniva altresì deferito in stato di libertà per "Guida in stato di ebbrezza alcolica", in quanto sottoposto a test a mezzo etilometro, risultava avere un tasso alcolemico superiore a quello stabilito dalla vigente normativa. Nel medesimo contesto gli veniva altresì ritirato il documento di guida.

Sora, giovanissimo "beccato" alla guida in stato di ebbrezza

Sora, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a prevenire reati in genere, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un 20enne del luogo poiché resosi responsabile del reato di " Guida in stato di ebbrezza alcolica". Il predetto, coinvolto in un sinistro stradale con autovettura di proprietà del di lui padre e, successivamente sottoposto ad accertamento mediante l'utilizzo di apparecchiatura etilometrica, risultava avere un tasso alcolemico superiore ai valori consentiti dalla vigente normativa. Nel medesimo contesto, inoltre, gli veniva ritirato il documento di guida..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filettino, denunciata una giovane donna aveva gettato rifiuti speciali nel Parco dei Simbruini

FrosinoneToday è in caricamento