Giovedì, 28 Ottobre 2021
Alatri Fiuggi

Fiuggi arrestate tre donne entrate in una abitazione. Frosinone, “fermato” giovane che aveva raziato al Turriziani

Nella mattinata odierna, in Alatri, i militari della locale Stazione denunciavano in stato di libertà un 48enne del luogo, già censito, per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Il predetto veniva sorpreso con un coltello a...

Nella mattinata odierna, in Alatri, i militari della locale Stazione denunciavano in stato di libertà un 48enne del luogo, già censito, per possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere. Il predetto veniva sorpreso con un coltello a serramanico di genere proibito, sottoposto a sequestro.

Veroli, i militari della locale Stazione ambito specifici servizi tesi ad infrenare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti nonché reati contro il patrimonio:

Ø deferivano in stato di libertà due romeni, residenti a Gaeta (LT) e Frosinone, per inosservanza della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio, poiché sorpresi in quel comune nonostante il divieto di ritorno;

Ø segnalavano, alla Prefettura di Frosinone, tre giovani del posto sorpresi complessivamente con gr.2,4 di hashish, sottoposta a sequestro;

Ø avanzavano la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel comune per anni tre, nei confronti di un 19enne di Sora, già censito, sorpreso senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro.

Pomeriggio odierno 27 settembre, a Fiuggi, i militari della locale Stazione arrestavano nella flagranza di reato due donne residenti presso il campo nomadi di Roma, già censite, per furto aggravato in concorso. Le stesse, poco prima, avevano perpetrato un furto all'interno di un'abitazione, asportando 4 portafogli, 2 borse e vari oggetti di bigiotteria, dandosi poi a precipitosa fuga. L'immediato intervento dei militari operanti permetteva di rintracciarle e recuperare l'intera refurtiva, restituita all'avente diritto. Le donne venivano sottoposte al regime degli arresti domiciliari.

COMPAGNIA DI ANAGNI

Ferentino, i militari del N.O.R.M. della Compagnia, ambito specifici servizi finalizzati al contrasto, vendita ed consumo di sostanze stupefacenti, segnalavano un giovane albanese, domiciliato in quel centro, già censito, per uso personale non terapeutico di droga. Lo stesso, nel corso della perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di gr.2,8 di Marijuana, sottoposta a sequestro. Nella circostanza, i militari operanti accertavano, altresì, la mancanza della copertura assicurativa dell'autoveicolo di proprietà di una sua connazionale ma in uso allo stesso. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro ed affidato in custodia giudiziale.

COMPAGNIA DI FROSINONE

Si è concretizzato ieri sera, l'arresto di un 25enne di Frosinone, già censito, responsabile di un furto allo storico Liceo Classico "Turriziani" di Frosinone alta. I reati contestati dai militari del N.O.R.M. della Compagnia sono di furto aggravato, violazione di domicilio aggravata ed evasione. Il giovane, che si trovava per altri fatti in regime degli arresti domiciliari, alle precedenti ore 17.15 circa, era entrato all'interno del suddetto plesso dopo aver infranto il vetro della finestra di un'aula sita al piano terra. Il predetto, rompendo la finestra, si era però provocato una profonda ferita alla mano destra tanto da lasciare sul posto numerose tracce di sangue repertate dai militari specializzati che hanno operato il sopralluogo tecnico.

Lo stesso, dopo essere entrato nel plesso scolastico, incurante del cospicuo sanguinamento, nel tentativo di staccare l'allarme dapprima ha danneggiato alcune apparecchiature di videoproiezione degli orari scolastici e poi ha forzato tre distributori di bevande/vivande da dove è riuscito ad asportare solo pochi alimenti visto che il gestore aveva già prelevato i contanti. La piena conoscenza del territorio e dei soggetti d'interesse operativo ha permesso di individuare subito il responsabile che nel frattempo era rientrato nella propria abitazione dove sono state rinvenuti inconfutabili elementi del reato appena commesso. L'arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Frosinone.

COMPAGNIA DI SORA

Nella mattinata odierna, in Santopadre, i militari della competente Stazione di Arpino controllavano ed identificavano un 22enne di Napoli, già censito, sorpreso nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro senza giustificato motivo. Ricorrendone i presupposti di legge, lo stesso veniva proposto per l'irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi arrestate tre donne entrate in una abitazione. Frosinone, “fermato” giovane che aveva raziato al Turriziani

FrosinoneToday è in caricamento