Nord CiociariaToday

Frosinone, arrestata 34enne ciociara per evasione dai domiciliari

A Frosinone, nel pomeriggio di ieri,  i Carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno proceduto all’arresto di una 34enne ciociara, già nota alle forze di Polizia per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, per evasione dagli arresti...

A Frosinone, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno proceduto all’arresto di una 34enne ciociara, già nota alle forze di Polizia per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti, per evasione dagli arresti domiciliari. La stessa, contravvenendo alla misura cui era sottoposta, che le avrebbe dovuto impedire di uscire da casa propria, veniva controllata mentre era alla guida della sua autovettura ed a seguito di perquisizione trovata in possesso di merce risultata asportata poco prima presso un centro commerciale della zona.

L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata ricondotta agli arresti presso il suo domicilio in attesa delle disposizioni per il processo direttissimo mentre la refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

FERENTINO, DENUNCIATO UN 24 DEL POSTO PER FURTO NELLE SCUOLE E DENUNCIATE DUE PERSONE PER OCCUPAZIONE ABBUSIVA DI ALLOGIO

A Ferentino, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di attività info-investigativa connessa ad un furto commesso nella decorsa notte all’interno di un edificio scolastico del luogo, deferivano in stato di libertà 24enne del luogo responsabile di furto aggravato. I militari operanti, raccoglievano univoci e coincidenti elementi di colpevolezza nei confronti del giovane che, nella decorsa notte forzando la macchinetta erogatrice di Snake e bevande della citata scuola si impossessava del denaro contante ivi contenuto. Sempre in Ferentino, i militari della locale Stazione, a conclusione di mirati accertamenti deferivano in stato di libertà due persone del luogo, già censite per reati contro il patrimonio, poiché resisi responsabili di occupazione abusiva di alloggio e violazione di domicilio, in quanto mediante effrazione della porta si erano introdotti abusivamente all’interno di un appartamento di quel centro, di proprietà di un istituto di Credito della zona.

BOVILLE ERNICA, RIMPATRIATO A FROSINONE E DIVIETO DI RITORNO

Boville Ernica, i Carabinieri della locale Stazione nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano un 32enne ciociaro, sorpreso in compagnia di un pregiudicato del luogo mentre si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili di quel centro.

Ricorrendone i presupposti a carico dello stesso veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

ALATRI, “BECCATO” MENTRE GUIDAVA ALTERATO DALL’ALCOL RITIRATO IL DOCUMENTO DI GUIDA

Nello scorso fine settimana i Carabinieri della Stazione di Alatri, nel corso dei servizi predisposti a infrenare il fenomeno delle stragi del sabato sera, procedevano al controllo di un 25enne del luogo, sorpreso alla guida della propria autovettura in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’abuso di sostanze alcooliche . Il giovane espletate le formalità di rito veniva denunciato in stato di libertà con il conseguente ritiro del documento di guida.

ALATRI, VIETATO AD UN NIGERIANO DI TORNARE IN CITTÀ

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

in Alatri, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere controllavano e identificavano un 27enne nigeriano, domiciliato in Frosinone, intento ad effettuare dell’accattonaggio nei pressi di un centro commerciale del luogo disturbandone gli avventori. A carico dello stesso, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento