rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Alatri Alatri

Frosinone, arrestato in ospedale invece di stare agli arresti domiciliari

A Frosinone, un militare effettivo  del  Comando Stazione  Carabinieri di Veroli, libero dal servizio, traeva in arresto un 31enne poiché resosi responsabile del reato di “inosservanza degli obblighi impostigli dall’Autorità Giudiziaria”.

A Frosinone, un militare effettivo del Comando Stazione Carabinieri di Veroli, libero dal servizio, traeva in arresto un 31enne poiché resosi responsabile del reato di “inosservanza degli obblighi impostigli dall’Autorità Giudiziaria”.

Il graduato, mentre si trovava all’interno dell’ospedale di Frosinone per far visita ad alcuni parenti ivi ricoverati, dopo essersi qualificato, fermava e conduceva presso il proprio comando il 31enne che, nonostante sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di Veroli, si aggirava nei pressi del citato nosocomio.

ARPINO, ARRESTATO UN 24 ENNE DEL GAMBIA PER INOSSERVANZA OBBLIGHI DI LEGGE BECCATO DOPO UNA RISSA

In Arpino, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, traeva in arresto un 24enne del Gambia ma domiciliato in Arpino e richiedente asilo politico, in esecuzione di una ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Cassino poiché non ottemperante alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria così come disposto dalla predetta A.G., in occasione del suo arresto avvenuto il 30 marzo u.s. per aver commesso il reato di “Rissa aggravata” unitamente ad altre 4 persone (arresto eseguito dal personale del N.O.R.M. di Sora, congiuntamente a personale delle Stazioni Carabinieri di Arpino e Strangolagalli). Ad espletate formalità di rito, l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino, a disposizione dell’A.G. mandante.

ALATRI, SEGNALATO 21 ENNE DEL LUOGO

In Alatri, personale del N.O.R.M. -Aliquota Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti segnalavano, alla Prefettura di Frosinone, un 21enne del luogo poiché resosi responsabile della violazione amministrativa per “detenzione di sostanza stupefacente per uso personale non terapeutico”. Il giovane, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di grammi 2,50 di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, contestualmente sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, arrestato in ospedale invece di stare agli arresti domiciliari

FrosinoneToday è in caricamento