Giovedì, 21 Ottobre 2021
Alatri Ceccano

Frosinone, fermate quattro persone che avevano commesso diversi furti

Frosinone, fermate quattro persone che avevano commesso diversi furti Continua incessante l’attività di contrasto dei reati predatori da parte dei Carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone

Frosinone, fermate quattro persone che avevano commesso diversi furti Continua incessante l'attività di contrasto dei reati predatori da parte dei Carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone, che nel corso della nottata, in Patrica, intercettavano e bloccavano un'autovettura monovolume con a bordo quattro romeni di cui uno minorenne, tutti residenti nella provincia di Latina.

Nel corso della perquisizione veicolare veniva rinvenuto il seguente materiale:

- cavi elettrici per un totale di circa 100 kg.;

- rubinetteria in ottone e rame per un totale di circa 50 kg.;

- apparecchiatura elettronica per diagnosi a mezzi pesanti;

- 2 navigatori satellitari;

- uno stereo marca Sony;

- un martello pneumatico professionale marca Berner;

- set di chiavi meccaniche professionali;

- un decespugliatore agricolo.

Il successivo sviluppo di attività investigativa, permetteva di accertare che i cavi elettrici e la rubinetteria erano stati asportati da un sito industriale mentre il restante materiale da una officina meccanica specializzata in riparazioni di mezzi pesanti.

Pertanto a seguito di tali risultanze due dei predetti venivano tratti in arresto e, ad espletate formalità di rito, trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia di Frosinone in attesa del rito direttissimo mentre il minore veniva trasferito presso il 1° Centro di Accoglienza di Roma.

La merce rinvenuta, del valore complessivo di 13.000,00 Euro circa, veniva restituita agli aventi diritto.

In Ceccano, i militari della locale Stazione, nel corso di un mirato servizio per il controllo del territorio teso a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto nella flagranza di reato per "detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti" un 23enne del luogo, già censito. Lo stesso, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di una busta contenente gr. 78,7 di marijuana. Successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire ulteriori gr. 3,3 di analoga sostanza, già suddivisi in dosi, nonché un bilancino di precisione.

Il prevenuto, ad espletate formalità di rito, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

COMPAGNIA DI ALATRI

I Carabinieri di Vico nel lazio, deferivano in stato di libertà un 28enne rumeno residente in Alatri poiché resosi responsabile del reato di "inosservanza degli obblighi imposti dall'Autorità di P.S.".

Il predetto, già sottoposto alla misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. con divieto di ritorno nel comune di Vico nel Lazio per anni tre, irrogata in data 25 febbraio 2014 dalla Questura di Frosinone, veniva sorpreso nel territorio di quel comune.

Compagnia Di Cassino

In Cassino, i militari della locale Compagnia intervenivano nella Frazione Sant'Angelo in Theodice ove, un 25enne del luogo, si era asserragliato all'interno della propria abitazione minacciando con un coltello sia i familiari presenti che i militari successivamente intervenuti. Solo dopo alcune ore di trattative, i militari operanti unitamente ad alcuni familiari accorsi, riuscivano ad entrare nell'abitazione traendolo in arresto per i reati di "resistenza - violenza e minaccia a P.U.".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, fermate quattro persone che avevano commesso diversi furti

FrosinoneToday è in caricamento