Nord CiociariaToday

Frosinone, nei dintorni controlli serrati beccato un automobilista senza patete

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone e della Stazione di Giuliano di Roma, nel corso del controllo del territorio hanno deferito in stato di libertà le sottonotate persone:

I Carabinieri del NORM della Compagnia di Frosinone e della Stazione di Giuliano di Roma, nel corso del controllo del territorio hanno deferito in stato di libertà le sottonotate persone:

- un 27enne cittadino albanese domiciliato in Frosinone, già censito, per guida sotto l’effetto di alcol e senza patente. Il predetto, è stato sorpreso nella parte bassa di Frosinone alla guida autovettura, sprovvisto della patente di guida in quanto mai conseguita. Nel medesimo contesto, sottoposto ad accertamento etilometrico, è risultato avere un tasso alcolico di quasi tre volte superiore al limite consentito. L’autovettura è stata posta sotto sequestro;

- un 23enne di Villa Santo Stefano, già censito, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il predetto, a seguito del controllo è stato trovato in possesso di gr.16,00 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”. Il successivo controllo eseguito presso la propria abitazione ha permesso di rinvenire, oltre ad un ramo di pianta di marijuana della lunghezza di 60 cm. posto ad essiccare all’esterno della casa insieme ad alcune piante da orto, è stata trovata anche una pianta della stessa sostanza alta circa 2 metri, ben curata e coltivata. Il tutto è stato posto sotto sequestro;

- una 25enne cittadina rumena, residente ad Alatri, per inosservanza del F.V.O.. A carico della predetta, controllata in questo centro storico, è emerso un divieto di ritorno nel comune di Frosinone per anni tre scadente nel 2019.

ALATRI, RITIRATA UNA PATENTE DI GUIDA DURANTE I CONTROLLI

ü nella mattinata odierna, nell’ambito della giurisdizione della Compagnia di Alatri, è stato eseguito un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato alla prevenzione e contrasto dei reati in genere nonché dell’abuso di sostanze alcoliche. Il servizio che ha visto impegnati tutti i Comandi di Stazione ed il NORM della Compagnia, ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

- controllati quattro soggetti provenienti da altre province, già censiti, che si aggiravano senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili di quella giurisdizione. A carico degli stessi è stata avanzata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. con divieto di ritorno per anni 3;

- contravvenzionata una persona per ubriachezza;

- ritirata una patente di guida;

- elevate quattro contravvenzione al C.D.S..

SORA, ARRESTATO 46ENNE PER TENTATA RAPINA DEL OPERAIO DEL DISTRIBUTORE DI BENZINA

A Sora, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della locale Compagnia, hanno tratto in arresto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Cassino, un 46enne del luogo, già censito, per il reato di “tentata rapina”. Il provvedimento trae origine a seguito di una tentata rapina perpetrata in data 24 luglio u.s. ai danni di un 25enne del luogo da parte del 46enne che, giunto a piedi unitamente al proprio cane, di media taglia nei pressi di un distributore di carburante ubicato in quel centro, dapprima minacciava, con l’intento di farsi consegnare del denaro, poi aggrediva con calci e pugni il 25enne fermatosi con la propria autovettura per fare rifornimento. Nel corso della colluttazione il prevenuto aizzava altresì contro il malcapitato il proprio cane che azzannava la vittima ad una coscia. L’aggredito, non potendo fronteggiare l’azione violenta dell’uomo e del cane, riusciva a fuggire a bordo del proprio veicolo, mentre il rapinatore si allontanava a piedi dileguandosi per le vie limitrofe. La complessa attività di indagine posta in essere dai militari operanti permetteva di identificare l’autore dell’azione delittuosa ed informare l’A.G., che concordando con le risultanze investigative emetteva l’odierno provvedimento. L’arrestato, espletate le formalità di rito è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

STRANGOLAGALLI, ALLONTANATI DUE SOGGETTI SOSPETTI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Strangolagalli, i militari della locale Stazione, hanno controllato ed identificato due soggetti residenti nel napoletano, già censiti, che si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili senza giustificato motivo. Nei confronti dei predetti, è stata avanzata la proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O. con divieto di ritorno nel suddetto comune per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento