menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fumone, grande partecipazione al ritiro spirituale delle confraternite

Le 40 Confraternite presenti in 14 Comuni della Diocesi si sono date appuntamento Domenica 6 Marzo presso la chiesa di S. Pietro Celestino V Loc. Pozzi a Fumone dove i partecipanti confratelli e consorelle, dopo aver ascoltato attentamente la...

Le 40 Confraternite presenti in 14 Comuni della Diocesi si sono date appuntamento Domenica 6 Marzo presso la chiesa di S. Pietro Celestino V Loc. Pozzi a Fumone dove i partecipanti confratelli e consorelle, dopo aver ascoltato attentamente la relazione sulla storia di San Pietro Celestino V , tenuta dal Prof. Umberto Caponera, hanno partecipato all'Adorazione Eucaristica e alla Santa Messa, presieduta dal Vicario generale Mons. Alberto Ponzi, concelebrata da Don Bruno Veglianti, Delegato vescovile delle Confraternite e animata dal coro parrocchiale.

Relatore del tema delò ritiro spirituale "La Misericordia", è stato Mons. Alberto Ponzi che ne ha illustrato il significato, l'essenza e la concretizzazione nella quotidianità da parte di ciascun cristiano e della chiesa. C'è misericordia quando si è vicini al prossimo, al bisognoso nell'amore e nell'aiuto concreto; quando si diventa "buoni Samaritani"; quando attingiamo dall'Eucarestia la forza per l'autentico servizio della carità e la certezza di essere immensamente amati e di essere tutti fratelli in Gesù: solo così potremo uscire dall'individualismo che genera violenza, per rafforzare il vincolo di comunione che ci lega gli uni agli altri e che genera amore.

Al termine Don Alberto ha ringraziato la comunità di Fumone per l'accoglienza, in particolare il parroco Don Virgilio De Rocchis, tutti i Priori delle Confraternite ai quali si deve la grande partecipazione odierna delle Consorelle e dei Confratelli, il Segretario diocesano delle confraternite Aldo Fanfarillo, il Delegato vescovile delle Confraternite don Bruno Veglianti e i Priori delle due Confraternite locali quella della Madonna delle Grazie e Pia Unione e quella del Perpetuo Soccorso per l'impegno profuso a livello diocesano, insieme all'esecutivo del Coordinamento.

Don Bruno Veglianti ha aggiunto i suoi ringraziamenti dando appuntamento al prossimo Cammino delle Confraternite che si terrà Domenica 19 Giugno 2016 per la seconda volta a Vallepietra.

"Questi incontri annuali giunti al 6° Ritiro nel tempo quaresimale - a detta di Aldo Fanfarillo- Segretario Diocesano delle Confraternite della Diocesi Anagni-Alatri, contribuiscono alla formazione spirituale dei fratelli e delle consorelle all'accrescimento dello zelo nel servizio di Dio e dei fratelli, secondo le direttive dello Statuto".

Le confraternite non sono semplici società di mutuo soccorso oppure associazioni filantropiche, ma un insieme di fratelli che volendo vivere il Vangelo nella consapevolezza di essere parte viva della Chiesa si propongono di mettere in pratica il comandamento dell'amore, che spinge ad aprire il cuore agli altri, particolarmente a chi si trova in difficoltà.

Nel loro seno ci sarebbe bisogno, tuttavia, di nuova linfa vitale che i giovani possono dare con il loro entusiasmo e soprattutto con la scelta gioiosa di appartenere sì ad una confraternita, ma anche di essere fratelli di tutti.

Giorgio Alessandro Pacetti

addetto stampa del Coordinamento Diocesano delle Confraternite della Diocesi Anagni-Alatri

Foto Filippo Rondinara

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento