Alatri Sora

Sgurgola, arrestato un rapinatore colto in flagranza

Decorsa notte, in Sgurgola, i militari della locale Stazione,  collaborati dal personale del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni, traevano in arresto un 32enne del luogo, poiché resosi responsabile  del reato di “rapina”.

Decorsa notte, in Sgurgola, i militari della locale Stazione, collaborati dal personale del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni, traevano in arresto un 32enne del luogo, poiché resosi responsabile del reato di "rapina".L'uomo, dopo essersi introdotto all'interno dell'abitazione di un cittadino di Sgurgola, si impossessava di un televisore e, allo scopo di assicurarsi la fuga, lo percuoteva provocandogli lievi lesioni. In quel mentre, due pattuglie dell'Arma, nell'ambito di un servizio preventivo, notavano quanto stava accadendo e, prontamente, bloccavano il malvivente mentre tentava di assicurarsi la fuga. La refurtiva, recuperata, veniva restituita all'avente diritto.

COMPAGNIA DI ALATRI

Decorsa notte, in Veroli, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Alatri, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a prevenire la commissione dei reati in genere, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un giovane del luogo, poiché trovato in possesso di grammi 0,6 di sostanza stupefacente del tipo "hashish". Quanto rinvenuto veniva posto sotto il vincolo del sequestro.

Decorsa notte, in Guarcino, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un giovane del luogo, poiché trovato in possesso di grammi 3,0 (tre) di sostanza stupefacente del tipo "hashish", sottoposti a sequestro.

COMPAGNIA DI SORA

Decorsa notte, nell'intera giurisdizione, i reparti dipendenti della Compagnia di Sora, sono stati impegnati in un servizio coordinato per il controllo del territorio, predisposto dal Comando Provinciale di Frosinone, d'intesa con la locale Prefettura, al fine di contrastare la commissione dei reati predatori. In tale attività preventiva, che ha visto l'impiego di 16 militari, suddivisi in 8 pattuglie, si conseguivano i seguenti risultati:

· in Sora ed Alvito, i militari del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile e della Stazione di Alvito, ricorrendone i presupposti di legge, avanzavano la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nei predetti comuni, rispettivamente nei confronti di un 53enne, residente nella Val Di Comino e un 67enne residente nel hinterland partenopeo, poiché intercettati con fare sospetto e senza giustificato motivo nelle vicinanze di isolate abitazioni.

Nel corso del predetto servizio, inoltre, venivano controllati 132 veicoli, 186 persone, 5 esercizi pubblici, 3 casolari abbandonati (ritenuti luoghi utilizzati per occultare refurtiva, veicoli e materiali idonei alla commissione dei reati) ed elevate 8 contravvenzioni al C.D.S ..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgurgola, arrestato un rapinatore colto in flagranza

FrosinoneToday è in caricamento