Alatri Trevi nel Lazio

Trevi nel Lazio, botte da orbi tra due contendenti. Piglio arrestato 38enne del posto per droga

Decorsa nottata, in Trevi nel Lazio, i carabinieri  della locale Stazione traevano in arresto un 57enne del luogo per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Decorsa nottata, in Trevi nel Lazio, i carabinieri della locale Stazione traevano in arresto un 57enne del luogo per resistenza a Pubblico Ufficiale. Il predetto, poco prima, in evidente stato di ebrezza, aggrediva con calci e pugni i militari operanti intervenuti sul posto per sedare una lite tra lo stesso ed un 53enne. L'arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso il proprio domicilio in attesa del rito direttissimo.

COMPAGNIA ANAGNI

Nella mattinata odierna, in Piglio, i militari della locale Stazione, in esecuzione dell'ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone, arrestavano un 38enne del posto, già censito, dovendo espiare la pena di anni tre di reclusione per concorso in produzione e traffico di sostanze stupefacenti. Il predetto veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

SURGOLA, ANZIANA SCAGLIA BOTTIGLIA DI ACIDO MURIATICO CONTRO UN GIOVANE CHE RESTA USTIONATO

A Sgurgola, i Carabinieri della locale Stazione denunciavano in stato di libertà una 72enne del posto per lesioni personali. La stessa, a seguito di un diverbio per dissapori condominiali, scagliava una bottiglia di plastica contenente acido muriatico contro un giovane del posto, procurandogli ustioni chimiche agli arti superiori, giudicate guaribili in giorni 10 s.c..

Nella circostanza, i militari intervenuti, verificato che l'anziana era in uno stato di evidente alterazione psicofisica, iniziavano un dialogo informale a seguito del quale, con l'ausilio di un medico, riuscivano a calmarla e recuperare la bottiglia in plastica contenente l'acido, sottoposta a sequestro.

COMPAGNIA SORA

A Sora, i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia controllavano ed identificavano un giovane romeno, residente nel casertano, già censito, mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili.

Ricorrendone i presupposti di legge, lo stesso veniva proposto per l'irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevi nel Lazio, botte da orbi tra due contendenti. Piglio arrestato 38enne del posto per droga

FrosinoneToday è in caricamento