Nord CiociariaToday

Veroli, arrestate due persone per concorso in spaccio di “cosa”

A  Veroli, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio teso a fermare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto un 24enne ed un 19enne di origini marocchine, entrambi incensurati, da anni...

A Veroli, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio teso a fermare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto un 24enne ed un 19enne di origini marocchine, entrambi incensurati, da anni residenti in provincia di Frosinone, resisi responsabili del reato di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I predetti, nel corso di un controllo, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di grammi 75 di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e della somma contante di Euro 1.245, ritenuta provento dell’attività illecita. La successiva perquisizione domiciliare, eseguita presso le abitazioni dei giovani, permetteva di rinvenire ulteriori grammi 6 della medesima sostanza, grammi 1,4 di marijuana e materiale vario atto al confezionamento delle dosi.

Nell’ambito della stessa attività, due minori del luogo, incensurati, venivano sorpresi in possesso di grammi 0,6 di sostanza stupefacente del tipo marijuana e segnalati alla Prefettura di Frosinone quali assuntori di stupefacenti.

La sostanza rinvenuta, la somma contante e il materiale per il confezionamento sono stati sottoposti a sequestro.

ANAGNI, DENUNCIATO UN 20ENNE PER DETENZIONE ILLECITA DI STUPEFACENTI

Ad Anagni, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, unitamente a quelli della Stazione, durante un predisposto servizio di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 20enne del luogo, già censito per reati specifici, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Il giovane, durante il controllo dei militari, assumeva un atteggiamento nervoso tale da far presagire agli operanti che potesse nascondere qualcosa di illecito. Difatti, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di gr. 5 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, successivamente, estesa la perquisizione anche al domicilio, venivano rinvenuti nella sua disponibilità, debitamente occultati, ulteriori gr. 37 di analoga sostanza pronta per il mercato dello spaccio, nonchè materiale utilizzato per il confezionamento e peso dello stupefacente.

La sostanza, che avrebbe fruttato sul mercato circa Euro 1.000,00, veniva sottoposta a sequestro unitamente al materiale rinvenuto.

Nel medesimo contesto operativo, venivano segnalati alla Prefettura di Frosinone tre giovani del luogo che a seguito di perquisizione personale venivano trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente di vario tipo (cocaina, hashish e marijuana), sottoposta a sequestro amministrativo.

A CERVARO, SCOVATO EMIGRANTE PERICOLOSO MINORENNE ARRESTATO

A Cervaro, a seguito dei violenti scontri avvenuti negli ultimi giorni in questo centro tra cittadini egiziani, i militari della Compagnia di Cassino effettuavano una serie di controlli, in particolar modo tra gli ambienti frequentati dai presunti autori delle risse.

Nel corso di tali servizi, personale della Stazione Carabinieri di Piedimonte San Germano, in collaborazione con i militari del NORM, procedevano all’identificazione di un giovane minorenne egiziano, che alla vista degli operanti aveva tentato di sottrarsi al controllo. Dagli accertamenti espletati, emergeva che lo stesso era colpito da un Ordine di esecuzione di misura cautelare personale, emesso lo scorso marzo dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, in quanto resosi responsabile dei reati di “violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale”, “maltrattamenti in famiglia” e “lesioni personali e danneggiamento”.

Il prevenuto, pertanto, veniva tratto in arresto ed associato presso l’Istituto Penitenziario minorile di Roma Casal del Marmo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento