Alatri Ferentino

Veroli, arrestato perché trovato imbottito di droga, Crak, aggredisce i carabinieri

Veroli i carabinieri della locale Stazione,  Compagnia di Alatri,  arrestavano, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un 39enne residente nel Comune di Boville Ernica in quanto,

Veroli i carabinieri della locale Stazione, Compagnia di Alatri, arrestavano, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, un 39enne residente nel Comune di Boville Ernica in quanto, fermato alla guida della propria autovettura, al fine di sottrarsi al controllo di polizia, aggrediva i militari operanti. L'uomo sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di grammi uno di sostanza stupefacente del tipo crak,suddivisa in tre involucri, ed al successivo rifiuto di sottoporsi all'accertamento circa l'uso di sostanze stupefacenti, veniva deferito all'A.G. di Frosinone anche per violazione dell'art. 187 del C.d.S. e segnalato alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell'art. 75 D.P.R. 309/1990. La sostanza stupefacente e l'autovettura venivano sottoposte a sequestro.

ALATRI, DENUNCIATO CITTADINO PER PORTO ABUSIVO DI ARMA

Alatri, i Carabinieri della locale Stazione deferivano, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, un 55enne in stato di libertà per porto abusivo di arma. Predetto, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello a serramanico del genere proibito, sottoposto a sequestro.

SANT'ELIA FIUMERAPIDO, CASA PIENA DI DROGA ARRESTATO

A Sant'Elia Fiumerapido i militari della Stazione di Atina, Compagnia di Cassino, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione e quelli della Stazione di Picinisco, traevano in arresto un 47enne che, nel corso di una perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di:

-due involucri in cellophane e due contenitori in plastica contenenti sostanza stupefacente del tipo "cocaina", per un peso complessivo di grammi 48 circa;

-tre involucri in cellophane del peso di grammi 1 ciascuno, contenenti medesima sostanza stupefacente;

-un bilancino di precisione e diversi fogli in cellophane, già ritagliati e pronti per il confezionamento di altre dosi.

Quanto rinvenuto veniva sottoposto a sequestro mentre l'arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

ATINA, SEGNALATO ALL'UFFIO TERRITORIALE DEL GOVERNO PER DETENZIONE D DROGA USO PERSONALE

Ad Atina i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio antidroga, segnalavano un 39enne alla Prefettura di Frosinone, per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale (Art. 75 D.P.R. 309/90). Il predetto controllato alla guida della propria autovettura, a seguito di perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di due involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso complessivo di grammi 2,4, sottoposta a sequestro.

FROSINONE, TACCHEGGIO AD UN SUPERMERCATO ARRESTATI IN DUE

A Frosinone, un militare della Stazione di Torrice unitamente ai carabinieri della locale Compagnia traevano in arresto due giovani rumeni in flagranza di reato, per concorso in furto aggravato. I due ragazzi, recatisi presso un locale supermercato, dopo aver asportato liquori e cosmetici per un valore complessivo di circa Euro 100,00, tentavano di darsi alla fuga ma, per loro sfortuna, la scena veniva notata da un militare della Stazione di Torrice che, libero dal servizio ed in abiti civili, intuiva le loro intenzioni intervenendo prontamente e bloccandoli. In pochissimi minuti giungeva sul posto anche un equipaggio dell'Aliquota Radiomobile che coadiuvava il collega nelle operazioni di arresto degli stranieri. La refurtiva, interamente recuperata, veniva riconsegnata al legittimo proprietario, mentre i due giovani venivano posti agli arresti domiciliari.

FERENTINO, PER TENTATA VIOLAZIONE DI DOMICILIO ARRESTATO

A Ferentino i militari dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni, nell'ambito di mirati servizi preventivi di controllo del territorio, traevano in arresto un 32enne per reati contro la persona, responsabile di tentata violazione di domicilio aggravata e continuata.

Lo stesso, a seguito di un diverbio con una vicina di nazionalità straniera, danneggiava ripetutamente, colpendolo con pugni e calci, il portone d'ingresso dell'abitazione di quest'ultima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veroli, arrestato perché trovato imbottito di droga, Crak, aggredisce i carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento