Sabato, 23 Ottobre 2021
Alatri Sora

Veroli, beccato con l’obbligo di soggiorno a Frosinone dove viene riportato agli arresti domiciliari

Veroli, i carabinieri  del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, nell’ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a  contrastare la commissione dei reati in genere,

Veroli, i carabinieri del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, traevano in arresto un 31enne, residente a Frosinone, poiché colto nella flagranza di reato di "inosservanza della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno". Il predetto veniva sorpreso in Veroli, a bordo della propria autovettura ( in compagnia di altre due persone), nonostante sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. per anni 2, con obbligo di soggiorno in Frosinone. Cos'ì, l'uomo veniva tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G..

Nei confronti dei due passeggeri, un 42enne residente a Napoli ed un 34 di cittadinanza polacca, residente a Frosinone, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Veroli per anni tre.

COMPAGNIA DI PONTECORVO

Pontecorvo, i carabinieri del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontecorvo, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a prevenire la commissione dei reati in genere, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un 30enne di nazionalità rumena, poiché ritenuto responsabile dei reati di "furto aggravato, guida in stato di ebbrezza alcolica e guida senza patente".

L'uomo era alla guida di un'autovettura ,asportata poco prima ad un 35enne residente nel comune di Esperia, sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita, fuoriusciva dalla sede stradale andando contro una recinzione metallica. Nell'immediatezza, trasportato presso il pronto soccorso di Cassino e sottoposto ad accertamenti, risultava avere un tasso alcolemico superiori ai valori consentiti dalla norma vigente, venendo altresì riscontrato affetto da "contusioni varie".

COMPAGNIA DI SORA

Vicalvi, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone, un 35enne residente nel Salernitano, in quanto trovato in possesso di nr 2 (due) involucri contenenti rispettivamente gr. 3,6 e gr. 4,8 di "cannabis Indica", il tutto sottoposto a sequestro. Inoltre, ricorrendone i presupposti di legge, il predetto, unitamente ad un 34enne, un 31enne e un 25enne, anch'essi residenti nel salernitano, venivano proposti per 'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con F.V.O., con divieto di far ritorno nel citato comune , poiché si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di isolate abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veroli, beccato con l’obbligo di soggiorno a Frosinone dove viene riportato agli arresti domiciliari

FrosinoneToday è in caricamento