rotate-mobile
Alatri Sora

Veroli, donna ubriaca contromano per una decina di chilometri sulla superstrada Ferentino- Sora

Nel pomeriggio di ieri, alcuni automobilisti in transito sulla Superstrada Sora – Ferentino segnalavano la presenza di un’autovettura che viaggiava contromano e a forte velocità.

Nel pomeriggio di ieri, alcuni automobilisti in transito sulla Superstrada Sora ? Ferentino segnalavano la presenza di un?autovettura che viaggiava contromano e a forte velocità.

Sul posto intervenivano immediatamente i militari del NORM della Compagnia di Alatri i quali, accertata la veridicità di quanto segnalato, si ponevano all?inseguimento della vettura e dopo una decina di chilometri sono riusciti a bloccare l?auto e porla in sicurezza.

Alla guida del mezzo vi era una donna di origine albanese che, sottoposta ad accertamenti, veniva trovata con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge.

La donna, a seguito di quanto accertato, veniva deferita in stato di libertà per ?guida in stato di ebbrezza alcolica? con contestuale ritiro della patente di guida e sequestro amministrativo dell?autovettura.

Veroli, i militari della locale Stazione, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio deferivano in stato di libertà un 25enne di origine rumena per ?inosservanza al foglio di via obbligatorio? che gli faceva divieto di ritorno in quel comune per anni tre.

Gli stessi militari, in diversa occasione, intercettavano e controllavano tre persone, due italiane ed una di origine rumena, tutte già censite che si aggiravano immotivatamente in quel centro. Ricorrendone i presupposti di legge, le stesse venivano proposte per l?irrogazione del F.V.O..

COMPAGNIA DI ANAGNI

Anagni, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizio per il controllo del territorio, intercettavano e controllavano un 39enne residente in Provincia, già censito. Lo stesso, bloccato mentre si aggirava con fare sospetto in località isolata già colpita da furti, veniva proposto per l?irrogazione del F.V.O..

COMPAGNIA DI CASSINO

Cassino, i militari del NORM della locale Compagnia, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, deferivano in stato di libertà per ?guida senza patente? un 35enne cittadino nigeriano. Lo stesso, veniva sorpreso dai militari operanti alla guida di un?autovettura sprovvisto del documento di guida in quanto mai conseguito.

Gli stessi militari, in diverse occasioni:

- deferivano in stato di libertà un 41enne di origine rumena poiché sottoposto a controllo, rifiutava di sottoporsi ad accertamento etilometrico;

- intercettavano e controllavano un 36enne della Provincia di Teramo, già censito per reati contro il patrimonio il quale, bloccato mentre si aggirava con fare sospetto in quel centro, veniva proposto per l?irrogazione del F.V.O..;

Sant?Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione, collaborati da quelli della Stazione di Picinisco, traevano in arresto nella quasi flagranza del reato di ?detenzione e spendita di banconote false in concorso? un 42enne ed un 45enne, entrambi della Provincia di Napoli, già censiti.

Gli stessi, venivano bloccati a bordo della loro autovettura subito dopo aver spacciato una banconota falsa da ? 50,00 all?interno di un?attività commerciale sita in San Biagio Sarracinisco. Sia la banconota che l?autovettura venivano poste sotto sequestro mentre gli arrestati, ad espletate formalità di rito, venivano trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia di Cassino a disposizione dell?A.G..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veroli, donna ubriaca contromano per una decina di chilometri sulla superstrada Ferentino- Sora

FrosinoneToday è in caricamento