menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veroli, rissa al campo di calcio Casamari denunciati in cinque

Veroli, rissa al campo di Casamari denunciati in cinque I Carabinieri della Stazione di Veroli, Compagnia di Alatri,  deferivano in stato di libertà cinque persone residenti nella provincia di Frosinone, responsabili di “minaccia, resistenza e...

Veroli, rissa al campo di Casamari denunciati in cinque

I Carabinieri della Stazione di Veroli, Compagnia di Alatri, deferivano in stato di libertà cinque persone residenti nella provincia di Frosinone, responsabili di "minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale; rissa aggravata e lesioni personali".

I predetti, al termine dell'incontro di calcio tenutosi presso il campo sportivo "Cereate" in località Casamari di Veroli, per futili motivi venivano alle mani. I Carabinieri, già presenti sul posto in servizio di Ordine Pubblico, intervenivano immediatamente e uno dei militari riportava lievi lesioni.

VEROLI, BECCATO GIOVANE UBRIACO ALLA GUIDA RITIRATA LA PATENTE

i Carabinieri del N.O.R.M. della Compagnia di Alatri, deferivano in stato di libertà un 23enne residente a Veroli per "guida in stato di ebbrezza alcolica".

Il giovane alla guida della propria autovettura, mentre percorreva la S.R. 214 Maria, in località Ponte Vasagalli di Veroli, perdeva il controllo del veicolo fuoriuscendo dalla sede stradale. A seguito di accertamenti, l'automobilista evidenziava un tasso alcolemico superiore al limite stabilito dalla legge, con contestuale ritiro del documento di guida

CASSINO, CHIUSA UN'ATTIVITÀ COMMERCIALE

In Cassino, il personale del NAS di Latina e dell'ASL di Frosinone, coadiuvati dai militari della locale Stazione, a seguito di specifici controlli, disponevano la chiusura di un'attività commerciale del luogo, poiché, nel corso degli accertamenti venivano riscontrate carenze igienico sanitarie e strutturali.

FROSINONE, ARRESTATO SCIPPATORE

A Frosinone, i Carabinieri del NORM della locale Compagnia, unitamente al personale della Questura del capoluogo, traevano in arresto un 36enne del luogo per rapina. L'uomo, con violenza, s'impossessava di una borsa di una signora che nel tentativo di opporsi veniva scaraventata a terra. Il personale operante, coordinato dalle rispettive centrali operative, riusciva a bloccare e arrestare l'autore del reato, ancora in possesso della refurtiva. La donna visitata presso il pronto soccorso dell'ospedale "Spaziani" veniva giudicata guaribile in gg 15 s.c.. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita alla legittima proprietaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento