menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto 1 Alatri

foto 1 Alatri

Vico nel Lazio – Alatri,  arresti per droga e furti. Vallerotonda, scoperta coltivazione di cannabis nell'orto

I carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri, nella mattinata odierna intervenivano a  Vico Nel Lazio, collaborati da personale del Reparto Cinofili di Roma nonché della locale stazione nell’ambito di un predisposto servizio teso a contrastare...

I carabinieri del NORM della Compagnia di Alatri, nella mattinata odierna intervenivano a Vico Nel Lazio, collaborati da personale del Reparto Cinofili di Roma nonché della locale stazione nell'ambito di un predisposto servizio teso a contrastare il fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, traevano in arresto nella flagranza reato, un 26enne del luogo, resosi responsabile di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, nel corso della perquisizione domiciliare operata con l'ausilio di unità' cinofila, veniva trovato in possesso di grammi 9 di stupefacente del tipo "cocaina" già suddivisi in singole dosi e grammi 134 di "hashish" suddivisi in quattro involucri, nonché' di un bilancino di precisione, materiale vario atto al confezionamento e la somma in contante di ? 105,00 ritenuta provento dell'attività' illecita. Il tutto veniva sottoposto a sequestro unitamente. Gli stessi militari, inoltre, segnalavano alla Prefettura di Frosinone ai sensi dell'art. 73 del D.P.R. 309/1990 due giovani del luogo, trovati in possesso di grammi 1,30 di marijuana, sottoposti a sequestro. Ad Alatri, invece, i Carabinieri della locale Stazione, traevano in arresto nella flagranza di reato, un 23enne di nazionalità romena senza fissa dimora, responsabile di "concorso in tentata rapina impropria, violenza e resistenza" a P.U.

Il ragazzo, unitamente ad altro complice rimasto allo stato sconosciuto, dopo aver forzato la porta d'emergenza, s'introduceva nei locali di un locale centro commerciale allo scopo di impossessarsi di materiale vario. Gli stessi, sorpresi dagli agenti dell'istituto di vigilanza privata "Metropol", al fine di assicurarsi l'impunità' aggredivano gli addetti alla vigilanza, scaricandogli addosso il contenuto di un grosso estintore, riuscendo a darsi alla fuga.

I militari operanti, nel frattempo intervenuti, riuscivano a rintracciare e bloccare uno dei malfattori che si era nascosto dietro una siepe in prossimità' dell' ipermercato. Nella circostanza, nel tentativo di sottrarsi all'arresto aggrediva i militari operanti che riuscivano però ben presto a bloccarlo traendolo in arresto.

VALLEROTONDA, COLTIVATORE DIRETTO DI CANNABIS NELL'ORTO DI CASA

foto1 Cassino

Nel corso di predisposti servizi antidroga che il Comando Stazione CC di Vallerotonda sta effettuando a seguito di controlli di giovani residenti nel piccolo comune sospettati di far uso di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, questa mattina, in Cassino, personale di detto Comando, coadiuvato da quello della competente Stazione di Cassino, ha tratto in arresto, per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio del citato stupefacente un 20enne di Cassino.

Lo stesso, nel corso della perquisizione personale e locale effettuata, veniva trovato in possesso di gr. 10 circa di foglie di marijuana già essiccate e frantumate, materiale vario per il confezionamento nonché n. 40 piante di cannabis, che coltivava nell'orto adiacente l'abitazione. Il tutto veniva posto sotto sequestro.

L'arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva ristretto in regime di arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida che sarà celebrata nelle prossime 48 ore.

foto 2 cassino

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento