menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anagni, il “rio maledetto” ancora inquinato denunciato un imprenditore

In Anagni, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà l’amministratore unico di un’azienda del luogo, per inquinamento ambientale dell’acqua.

In Anagni, i militari della locale Stazione deferivano in stato di libertà l'amministratore unico di un'azienda del luogo, per inquinamento ambientale dell'acqua.

I militari operanti a seguito di accertamenti iniziati lo scorso mese di ottobre unitamente a personale dell'Arpa Lazio, rilevavano che la suddetta azienda aveva sversato acque reflue inquinanti, direttamente nel Rio Mola Santa Maria.

ARCE, BLOCCATA DONNA PERUVIANA IN STATO DI EBBREZZA

In Arce, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà una 59enne peruviana domiciliata a Roma, già censita, per rifiuto dell'accertamento dello stato di ebbrezza. La donna, coinvolta in un sinistro stradale senza feriti mentre era alla guida di un furgone, rifiutava di sottoporsi all'accertamento teso a verificare l'eventuale abuso di bevande alcoliche. Nei confronti della stessa si procedeva altresì al ritiro del documento di guida

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento