Nord Ciociaria

Aquino, rubano una Fiat 500 arrestati dalla Polizia  e blocca due napoletani sulla A1

La Polizia di Stato in servizio questa notte sulla tratta autostradale direzione Sud nota due veicoli che procedono a poca distanza l’uno dall’altro a moderata velocità.

La Polizia di Stato in servizio questa notte sulla tratta autostradale direzione Sud nota due veicoli che procedono a poca distanza l'uno dall'altro a moderata velocità.

Non esitano gli agenti ad intimare l'alt alla Fiat 500 informando via radio le altre pattuglie in servizio di procedere al controllo dell'altra auto una Renault Clio, anche con l'ausilio dell'arma dei

La 500 viene fermata all'altezza di Aquino e da un'ispezione risulta la mancanza della serratura lato conducente e la manomissione del blocco di accensione con forzature del cruscotto, oltre alla sostituzione della centralina elettronica di serie, sostituita con altra artigianale per consentire l'avviamento.

La Polizia di Stato procede allora alla perquisizione personale e sul veicolo dove vengono ritrovati diversi arnesi atti allo scasso. Intanto l'altra pattuglia della Polizia Stradale, con l'ausilio dell'arma dei Carabinieri, blocca all'altezza del casello di Cassino la Renault Clio.

Dagli accertamenti della Polizia di Stato emerge che la Clio è intestata al conducente della Fiat 500.

Si procede anche in questo caso ad una perquisizione del veicolo al cui interno è stata ritrovata una centralina elettronica come quella montata sulla Fiat.

Scattano le manette per i due napoletani di 31 e 36 anni che ora dovranno rispondere di furto

L'auto invece rubata nella capitale sarà restituita al legittimo proprietario.

PREVENZIONE A FROSINONE

La Polizia di Stato scende in campo con le pattuglie Volanti, del Reparto Prevenzione Crimine di Napoli e quelle della Polstrada per rafforzare l'attività di prevenzione.

Volante Polizia

Il Questore Santarelli investe sul coordinamento delle forze di polizia per garantire la sicurezza dei 21 i posti di controllo eseguiti, 509 le persone identificate, 31 le contravvenzioni al Codice della Strada, 4 i documenti ritirati e due le denunce, una per uso di atto falso, l'altra per insolvenza fraudolenta per non aver pagato l'autostrada.

L'attività di polizia è stata anche rivolta a 4 esercizi commerciali per lo più sale giochi ritrovoabituale dei più giovani.

Tre cittadini campani infine sono stati colpiti da foglio di via obbligatorio.

La strategia della prevenzione della Polizia di Stato punta all'innalzamento del livello di sicurezza e quindi al miglioramento delle condizioni sociali.

FROSINONE, JAGO IL CANE POLIZIOTTO AL LAVORO ALLA STAZIONE FERROVIARIA I SERVIZI ANTIDROGA DELLA POLIZIA DI STATO IN AMBITO FERROVIARIO

Questa mattina la Polizia di Stato ha eseguito una specifica attività antidroga nell'area della stazione ferroviaria di Frosinone e sui treni in transito.

A scendere in campo il personale della Polfer con equipaggi delle Volanti, oltre quelli del Reparto

Prevenzione Crimine di Napoli e Jago il cane antidroga.

73 le persone controllate con esito negativo. Jago, però, ha iniziato ad agitarsi quando si è avvicinato ad un ragazzo diciottenne del Gambia.

Dopo un controllo il giovane è risultato in possesso di un involucro contenente sostanza di colore verde che il narcotest ha identificato come canapa indiana.

La Polizia di Stato ha eseguito anche una perquisizione domiciliare che ha dato esito negativo.

Il diciottenne è stato segnalato alla Prefettura per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aquino, rubano una Fiat 500 arrestati dalla Polizia  e blocca due napoletani sulla A1

FrosinoneToday è in caricamento