Nord CiociariaToday

Arpino, 44° Gonfalone i Giorni del Palio: 21-24 agosto 2014

Antiche tradizioni, i mestieri di un tempo passato, i piatti tipici ciociari, i giochi  popolari e un sano antagonismo, sono questi gli ingredienti del Palio della Città di Cicerone organizzato da Pro Loco, Comune, contrade e quartieri: Arco...

il gonfalone_angoli caratteristici

Antiche tradizioni, i mestieri di un tempo passato, i piatti tipici ciociari, i giochi popolari e un sano antagonismo, sono questi gli ingredienti del Palio della Città di Cicerone organizzato da Pro Loco, Comune, contrade e quartieri: Arco, Civita Falconara, Colle Carino, Ponte, Vallone e Vignepiane.

“Il Gonfalone di Arpino”, giunto alla sua 44a edizione, entra nel vivo giovedì 21 agosto 2014 e si conferma come l’evento principale dell’Estate Arpinate.

Dopo le feste dei quartieri e delle contrade partecipanti, all'insegna di piatti tipici e convivialità, dal 21 al 24 si svolge l'ultima avvincente fase della manifestazione: i Giorni del Palio, che porteranno all’assegnazione del drappo realizzato da Antonio Venditti e dedicato quest’anno all’antica calzatura locale: la ciocia, che diventa una finestra sulla bellissima città di Arpino.

Il 21 agosto, a partire dalle ore 18.30, ci saranno i premi speciali ai costumi di coppia e coppietta ciociara, alle 21.00 la premiazione e la presentazione delle sei ragazze che parteciperanno alla corsa con la cannata, gara simbolo del Gonfalone.

Alle ore 21.30 si terrà il concerto “Tarantella Madre” con Giuliano Gabriele Ensemble. Il progetto assorbe generi differenti e li traduce in soluzioni originali radicate nel concetto ritmico della “tarantella” ed elaborate attraverso un linguaggio sperimentale. La materia primordiale che modifica la sua essenza dando vita a nuove forme di espressione si traduce nello spettacolo “Tarantella Madre”, percorso nel cuore pulsante di un Paese che continua a ballare sui passi di una volta.

Venerdì 22 si prosegue con la ricostruzione storica di angoli caratteristici e antichi mestieri e il premio speciale dedicato al Balletto con il saltarello in piazza.

Sabato 23 alle 17.30 si terranno la corsa dei trampolisti di Urbino, la corsa con gli asini e il concertone del Gonfalone con Benedetto Vecchio e gli MBL.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giornata clou, domenica 24, si aprirà con il corteo storico delle contrade e quartieri a cui prenderanno parte anche i Trampolisti di Urbino, le ragazze del ballo della cannata e gli sbandieratori e musici “Leone Rampante” di Cori. Seguiranno le attese gare: la corsa con la carriola, la corsa con la cannata, la corsa con i sacchi, la staffetta Il tutto sarà trasmesso in diretta tv su Teleuniverso. Il programma dettagliato è consultabile sul sito ufficiale della manifestazione: www.ilgonfalonediarpino.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento