Nord CiociariaToday

Arpino, inseriti nell’ASI due progetti per lo sviluppo delle zone industriali del paese

Nell’ultima assemblea Generale dell’ASI (l’ente per lo sviluppo industriale di Frosinone) oltre all’approvazione del bilancio preventivo del 2015 è stato approvato il piano triennale delle opere e delle attività 2014-2017. In questo piano sono...

Massimo Sera

Nell’ultima assemblea Generale dell’ASI (l’ente per lo sviluppo industriale di Frosinone) oltre all’approvazione del bilancio preventivo del 2015 è stato approvato il piano triennale delle opere e delle attività 2014-2017. In questo piano sono stati

inseriti, grazie al delegato ASI del Comune di Arpino, l’ing. Massimo Sera, due progetti volti al miglioramento e allo sviluppo della zone industriali del paese.

Il primo riguarda i lavori di collegamento stradale tra lo svincolo della superstrada in località Spiga (Castelliri) con la località Scaffa, attraverso il Comune di MSG Campano e ponte sul fiume Liri, il secondo prevede l’adeguamento e l’ampliamento della strada di connessione tra la Strada Provinciale e la località industriale di viaPicinella (zona di S. Sosio). Entrambi i progetti, così come il piano triennale, potranno essere finanziati in base alla L.R. 60/78. Mentre questi sono subordinati all’approvazione regionale un terzo progetto è immediatamente esecutivo e riguarda la connessione in fibra ottica di tutta la zona ASI di Arpino, si comincerà con quelle del Vallone per proseguire successivamente con le zone di S. Altissimo. Il progetto prevede l’estensione della fibra ottica a partire dalla ex SS 88, in prossimità dell’ufficio postale, fino a tutta la zona ASI in località Stazione.

Il progetto esecutivo è stato inviato al settore competente del comune per completare l’iter burocratico e sarà immediatamente realizzato, si prevede il completamento entro fine anno. E’ questa un’importante opportunità per le aziende del territorio che potranno sfruttare questa nuova tecnologia (banda ultralarga, con una velocità fino a 100 Megabit al secondo) e migliorare il loro giro d’affari.

A margine dell’assemblea si è tenuto un incontro con alcuni tecnici dell’ente per affrontare l’annoso problema dei terreni inseriti in zona ASI ma che non hanno i requisiti per essere oggetto di sviluppo industriale. Alcuni di questi terreni sono stati segnalati dai proprietari e già identificati, nei prossimi mesi il comune si attiverà per completare una ricognizione dettagliata di queste aree allegando gli estremi catastali,al termine un elenco sarà comunicato ai tecnici dell’ASI e per ciascuno di questi sarà fornita una motivazione che ne giustifichi una richiesta di esclusione alla prossima revisione del piano territoriale ASI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento