Nord CiociariaToday

Atina, arrestati due fratelli uno minorenne per detenzione di droga

In Atina, personale del locale Comando Stazione Carabinieri,  nel corso di predisposti servizi finalizzati a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti,  traevano in arresto due fratelli  (uno 23 enne e l’altro minore), entrambi...

Compagnia di Cassino

In Atina, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, nel corso di predisposti servizi finalizzati a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto due fratelli (uno 23 enne e l’altro minore), entrambi residenti nella Valle di Comino, poiché colti nella flagranza del reato di “detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio”,

I suddetti, nel corso di un controllo, mentre erano a bordo della propria autovettura, manifestavano particolare agitazione e nervosismo tanto da indurre i militari operanti ad un controllo più accurato. A seguito di una successiva perquisizione si rinvenivano, a bordo della citata autovettura, gr.2,0 (due) circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana” ed uno spinello.

Visti gli esiti postivi della perquisizione veicolare, gli operanti decidevano di approfondire gli accertamenti, estendendo le operazioni anche presso la loro abitazione ed ivi giunti, i militari rinvenivano all’interno delle proprie camerette, gr. 190,0 (centonovanta) di sostanza stupefacente del tipo “hashish”; ulteriori gr. 50,0 (cinquanta) circa del tipo “marijuana” e nr. 50 (cinquanta) semi di canapa indiana, oltre che strumenti atti al confezionamento ed al taglio dello stupefacente, unitamente alla somma contante di euro155,00. Quanto rinvenuto veniva, nel medesimo contesto operativo, sottoposto a sequestro. Gli arrestati, ad espletate le formalità di rito e su disposizione delle competenti Autorità Giudiziarie, sono stati ristretti, in regime di arresti domiciliari, presso la loro abitazione.

FERENTINO, DENUNCIATI DUE ROMENI PER TENTATO FURTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

in Ferentino, personale del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, al termine di specifica attività info-investigativa, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., due giovani immigrati di origine rumena ma domiciliati in Sora, poiché ritenuti responsabili del reato di “tentato furto aggravato in concorso”. Le indagini ,infatti, permettevano di raccogliere elementi di colpevolezza nei confronti degli stessi che, nella decorsa notte, tentavano di introdursi all’interno di una azienda ubicata nella zona industriale di Ferentino, allo scopo di asportare del materiale di lavorazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento