Sabato, 23 Ottobre 2021
Nord Ciociaria

Boville Ernica, condannato il comune al pagamento di emolumenti retributivi grazie al ricorso presentato dalla a UIL FPL

Continua la difesa dei lavoratori del pubblico impiego da parte della UIL FPL di Frosinone che, per una vicenda riguardante tre dipendenti comunali di Boville, ha fatto condannare il municipio ernico al pagamento di emolumenti retributivi.

Continua la difesa dei lavoratori del pubblico impiego da parte della UIL FPL di Frosinone che, per una vicenda riguardante tre dipendenti comunali di Boville, ha fatto condannare il municipio ernico al pagamento di emolumenti retributivi.

danilo_giaccari

I tre lavoratori, avendo partecipato e realizzato un progetto per il recupero dei tributi, si erano visti negare dal Comune il loro legittimo diritto a percepire le relative indennità che, tra le altre cose, erano espressamente previste nel progetto stesso. "Per noi della UIL FPL - dice Paolo Pandolfi, Segretario Territoriale del comparto pubblico - ritrovarci sistematicamente a difendere ovvietà, sta diventando quasi imbarazzante. Anche per una questione legata ad un risparmio economico, non capiamo perché molti Enti preferiscano ritrovarsi in giudizio e perdere cause, anziché concertare e pagare il dovuto senza arrivare davanti ai Giudici del Lavoro". Il Segretario della UIL FPL mette il dito in una piaga "che finisce per pesare purtroppo su tutti i cittadini che vedono purtroppo diminuire risorse che, negli Enti, invece avrebbero potuto essere destinate ai servizi locali, anziché finire in risarcimenti giudiziali". Evidentemente, visto l'affollamento di cause nei Tribunali, questa è una riflessione che molti funzionari non fanno e così alla UIL FPL non resta altro da fare che intraprendere le vie legali. Un percorso questo che stavolta a fianco dell'Organizzazione sindacale ha visto operare lo Studio legale dell'Avv. Danilo Giaccari, che ha curato il ricorso al Tribunale di Frosinone. Qui il Giudice del Lavoro ha accolto l'istanza del Sindacato nell'interesse dei tre dipendenti, riconoscendo loro il diritto al pagamento delle indennità retributive per l'espletamento dell'effettiva attività lavorativa svolta. Un'attività per la quale il Comune di Boville ernica aveva omesso il pagamento di quanto rivendicato, resistendo in giudizio, con motivazioni e argomenti che invece il Giudice del Lavoro ha ritenuto immotivati ed illegittimi. Il riconoscimento ottenuto dai lavoratori, con il supporto dell'Ufficio legale della UIL-FPL curato sempre dall'Avv. Danilo Giaccari, "costituisce - tiene a precisare Pandolfi - un'ulteriore e significativa conferma del quotidiano e costante impegno della UIL-FPL a tutela dei diritti dei lavoratori del pubblico impiego molto spesso ingiustamente denegati. E', infatti, con tali decisioni che la UIL-FPL di Frosinone conferma e rafforza la propria disponibilità a fornire assistenza e patrocinio a tutti i lavoratori del comparto ciociaro del pubblico impiego".

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boville Ernica, condannato il comune al pagamento di emolumenti retributivi grazie al ricorso presentato dalla a UIL FPL

FrosinoneToday è in caricamento