Nord CiociariaToday

Calcio,Sfide decisive in Serie A in testa e in coda alla classifica, in Serie B il Frosinone è secondo

Divampano le sfide decisive in Serie A, sia per il secondo posto dietro la (forse) irraggiungibile Juventus, sia per i posti in Champions, sia per i posti in Europa League, sia per la zona retrocessione: un campionato davvero emozionante e...

Divampano le sfide decisive in Serie A, sia per il secondo posto dietro la (forse) irraggiungibile Juventus, sia per i posti in Champions, sia per i posti in Europa League, sia per la zona retrocessione: un campionato davvero emozionante e combattuto fino alle ultime giornate. La classifica di A, dopo 31 giornate, vede ai primi posti la Juve con 77 punti, seguita da Roma con 71, Napoli 67, Lazio 60, Atalanta 59, Milan 57, Inter 55 e Fiorentina 52; nelle partite di ieri Juventus batte Chievo 2 a 0, la Roma ha vinto nettamente a Bologna per 3 a 0, nella sfida per il terzo posto il Napoli ha superato la Lazio allo Stadio Olimpico per 3 a 0, e poi ancora, pareggio tra Atalanta e Sassuolo, Inter sconfitta a Crotone per 1 a 2, Milan vincente a San Siro per 4 a 0 contro il Palermo, e pareggio per 2 a 2 della Fiorentina a Genova contro la Sampdoria. Il sabato di Pasqua, 15 aprile, prevede il derby Inter-Milan, la Juve impegnata a Pescara, la Roma in casa contro l’Atalanta, la Lazio contro il Genoa e il Napoli in casa contro l’Udinese. In Serie B rallenta il Frosinone, che pareggia ad Ascoli per 1 a 1 e lascia il primo posto in classifica alla Spal che vince in trasferta a Brescia; il Latina perde in casa contro il Vicenza per 0 a 1; le partite del 17 aprile, lunedì di Pasquetta, saranno: Spal-Trapani, Frosinone-Novara e Salernitana-Latina. In Lega Pro, per le squadre laziali, una vittoria, due pareggi e una sconfitta: Racing Roma batte Olbia 2 a 1, Carrarese e Viterbese 1 a 1, Fondi Unicusano-Messina 1 a 1, e Cremonese batte Lupa Roma 1 a 0; il prossimo turno di Lega Pro sarà spalmato tra il 13 e il 17 aprile. Infine la Serie D nazionale, gironi G e H, con i seguenti risultati: Arzachena-Flaminia 2 a 0, Monterosi-San Teodoro 2 a 0, Ostia Mare-Albalonga 1 a 1, Rieti-Nuorese 2 a 4, Agropoli-Ciampino 5 a 1, Bisceglie-Anzio 3 a 0, Gelbison-Trastevere 0 a 0, Nocerina-Cynthia 2 a 0, con Arzachena prima in classifica nel girone G, davanti a Monterosi, Rieti e Ostia Mare, e con Trastevere prima nel girone H davanti a Bisceglie e Nocerina; per la Serie D si torna in campo il 13 aprile. fv

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento