Nord CiociariaToday

Castrocielo, inaugurato l'innovativo stabilimento “Nestlé Vera Naturae”, l’acqua degli Ernici

 “Voi siete un esempio che deve andare avanti” così ha chiuso il suo intervento il Presidente della Regione Nicola Zingaretti all’inaugurazione del nuovo stabilimento Nestlé Vera Naturae di  Castrocielo che occuperà 25 giovani sotto i 30 anni e 11...

Castrocielo 28

Voi siete un esempio che deve andare avanti” così ha chiuso il suo intervento il Presidente della Regione Nicola Zingaretti all’inaugurazione del nuovo stabilimento Nestlé Vera Naturae di Castrocielo che occuperà 25 giovani sotto i 30 anni e 11 in cooperativa per il costo di 16 milioni di Euro.

E’ questo il terzo stabilimento italiano molto strategico perché insediato nel centro Italia, dopo quello del Veneto e quello della Sicilia

Il nuovo stabilimento di Castrocielo rappresenta un’eccellenza non solo nel panorama italiano, ma anche a livello internazionale per le innovative tecnologie implementate che ne fanno il sito più virtuoso nel Gruppo Nestlé Waters per la capacità di ottimizzare il consumo di acqua per litro imbottigliato. - ha affermato Marco Settembri, CEO Nestlé Waters - Questo progetto industriale è un’ulteriore prova della volontà di Nestlè Waters di investire in innovazione e sostenibilità, continuando a valorizzare le risorse idriche locali”. Durante la Conferenza Stampa dove l’industria della San Pellegrino era rappresentata ai massimi livelli mondiali. A Cominciare da Stefano Settembrini ( Presidente E Amministratore Delegato Gruppo San Pellegrino).

Il Sindaco Filippo Materiale che ha evocato il poverello di Assisi, nel 1224, nell’orticello di San Damiano, “con il Cantico delle Creature, invitava a lodare il signore…per sor acqua- la quale è molto utile et humile et pretiosa et casta” ed ha questo proposito- ha aggiunto il sindaco Materiale- il nostro pensiero non può non andare all’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Si” ed alla stenua e costante difesa che fa della natura” ed ha ringraziato la San Pellegrino per aver investito per la valorizzazione degli scavi dell’antica città romana Aquinum in territorio di Castrocielo, la megàle Polis e l’ingens municipium” .

Per aprire questa fonte è stato spiegato ci sono voluti dieci anni di studio per far nascere la “best Class". “Siamo orgogliosi di inaugurare il nuovo sito produttivo di Castrocielo - ha dichiarato Stefano Agostini, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Sanpellegrino - sinonimo di eccellenza industriale in termini di innovazione, modello produttivo e distributivo e sostenibilità ambientale. Questa operazione, di ampia valenza strategica, ci consente di completare il progetto di multisourcing, raggiungendo in maniera ancora più diretta e sostenibile i consumatori dell’area centrale del Paese. Crediamo fortemente nelle potenzialità del nuovo stabilimento che, con una produzione di circa 220 milioni di litri di acqua minerale nel primo anno, avrà un impatto positivo sul territorio in termini di occupazione, sviluppo economico, valorizzazione del patrimonio locale e crescita sostenibile”.

Nestlé Waters, azienda leader a livello mondiale nel settore delle acque in bottiglia, è la divisione dedicata al business dell'acqua del Gruppo Nestlé. Con un ampio portafoglio di 50 marchi, tra cui Perrier, S.Pellegrino, Nestlé Pure Life/Nestlé Vera e Acqua Panna, è presente in 33 Paesi con 93 siti produttivi e più di 31.000 persone in tutto il mondo ed a Castrocielo lo stabilimento è stato concepito ad emissione CO2= 0 e lo stabilimento rappresenta una vera e propria smat factory. Tutti i materiali di scarto saranno differenziati e riciclati. I materiali Packaging utilizzati saranno 100% riutilizzati ed avrà una linea ultramoderna, in quanto lo stabilimento non verrà alimentato con combustibili fossili ma utilizzerà: Sistemi Fotovoltaici; Energia Elettrica da Fonti Rinnovabili; Luci a Led; Sistemi di recupero e trattamento del calore.

Tra i presenti anche il Presidente della Provincia Avv. Antonio Pompeo e tutto il Consiglio Comunale, che ha dato il placet e in sette mesi ha visto la trasformazione dell’ex stabilimento ciociaro. Adesso manca l’allargamento della vecchia linea Latina negli ultimi due km il Sindaco ha avuto assicurazione da Zingaretti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi (foto e servizio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento