Nord CiociariaToday

Colle San Magno-Aquino-Castelliri-Villa S. Lucia- Sant'Ambrogio Buschini: "Ottimi risultati per la raccolta differenziata

Colle San Magno si attesta al primo posto, nel Lazio, tra i Comuni sotto i 10mila abitanti per la percentuale di raccolta differenziata. Ottime performance anche per Aquino, Castelliri, Villa Santa Lucia e Sant'Ambrogio, che si aggiudicano le...

Ecologia

Colle San Magno si attesta al primo posto, nel Lazio, tra i Comuni sotto i 10mila abitanti per la percentuale di raccolta differenziata. Ottime performance anche per Aquino, Castelliri, Villa Santa Lucia e Sant'Ambrogio, che si aggiudicano le seguenti posizioni in questa speciale classifica elaborata da Legambiente. Le mie congratulazioni, oltre che ovviamente alle amministrazioni comunali per le capacità di organizzazione e investimento, si rivolgono ai cittadini, veri artefici di questo straordinario risultato. La coscienza civica e ambientale degli stessi risulta determinante per rivoluzionare il sistema di gestione dei rifiuti e per diminuire sempre più il carico impiantistico".

Lo dichiara in una nota l'Assessore regionale Mauro Buschini

POMPEO: COMPLIMENTI AI COMUNI DELLA PROVINCIA DI FROSINONE AI PRIMI POSTI NELLA CLASSIFICA DI LEGAMBIENTE LAZIO PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

“E’ questa la strada giusta per gestire il servizio di smaltimento dei rifiuti in maniera efficace ed efficiente, tutelando l’ambiente e favorendo la partecipazione dei cittadini: puntare sul sistema della raccolta differenziata. E la provincia di Frosinone, nel suo insieme, sta dimostrando di sapere rispondere appieno a questo modello virtuoso. Complimenti ai Comuni di Colle San Magno, Aquino, Castelliri, Villa Santa Lucia e Sant’Ambrogio sul Garigliano, ai primi cinque posti della classifica di Legambiente Lazio per percentuale di raccolta differenziata, relativa ai paesi con popolazione inferiore a 10 mila abitanti”.

E’ quanto afferma in una nota il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

“Le municipalità premiate da Legambiente oggi hanno dato prova di avere strutturato un servizio ottimale, rendendo partecipe e protagonista la popolazione. E di questo va dato merito alle Amministrazioni locali, agli uffici, al personale addetto e ai cittadini. Un plauso permettetemelo di rivolgere anche all’Unione dei Comuni Cinquecittà che rappresenta l’Ente gestore del servizio nei comuni vincitori. Oltre ai vincitori, tanti altri nostri comuni sono presenti nella classifica che premia le percentuali di smaltimento che superano il 65%, a testimonianza che la nostra provincia ci crede in questo servizio”.

“Allo stesso modo pieno sostegno a tutti i comuni che stanno adottando questa modalità di gestione di smaltimento rifiuti, così da diminuire le percentuali di immondizia da conferire in discarica, salvaguardare l’ambiente e abbassare i costi di gestione: deve essere un obiettivo condiviso e imprescindibile”.

“La notizia della premiazione dei Comuni del nostro territorio e l’importanza di implementare la raccolta differenziata – conclude il Presidente della Provincia di Frosinone – trova sostegno all’interno di un’azione che sta portando avanti la nostra Amministrazione. Dopo avere messo a disposizione la prima tranche di risorse per il potenziamento della raccolta differenziata, mercoledì prossimo, 29 giugno, presenteremo, nel Salone di rappresentanza, un ulteriore bando di circa 4,5 milioni di euro rivolto ai Comuni, le Unioni dei Comuni e le Comunità montane e destinato a finanziare la realizzazione di nuovi Centri di raccolta (Ecocentri), l’acquisto di mezzi e attrezzature come contenitori, campane, compattatori fissi e mobili, automezzi. Risorse importanti proprio per alimentare questo circuito virtuoso, che rappresenta soprattutto una scelta di civiltà”.

COLLE SAN MAGNO, PRIMO COMUNE DEL LAZIO PER RACCOLTA DIFFERENZIATA

Colle San Magno, primo comune del Lazio con popolazione inferiore a 10mila abitanti per percentuale di raccolta differenziata.

Un risultato straordinario che è valso al paese montano della provincia di Frosinone il riconoscimento ufficiale di Legambiente nella cerimonia che si è svolta oggi alla Casa del Cinema di Roma, in occasione della manifestazione “Comuni Ricicloni 2016” .

73,3% la percentuale di riciclaggio dei rifiuti che ha determinato la vittoria e il riconoscimento consegnato al sindaco Antonio Di Adamo.

“Uno straordinario successo – ha commentato Di Adamo – che certifica la qualità del nostro servizio avviato nel 2012 attraverso l’Unione Cinquecittà”.

“Una percentuale eccezionale, di cui va dato merito ai nostri cittadini, senza la cui collaborazione non sarebbe stato possibile raggiungere tale risultato, così come al personale addetto. Un ringraziamento voglio rivolgerlo anche all’Unione Cinquecittà. Basta leggere la classifica, per vedere la qualità della nostra Unione dei Comuni. Complimenti anche al presidente Mazzaroppi”.

Sul risultato è intervenuto anche il vicesindaco Antonio Di Nota: “Non posso che essere soddisfatto per la vittoria di Colle san Magno, sottolineando la bontà del servizio partito nel 2012, sotto il mio sindacato e la mia presidenza dell’Unione Cinquecittà”.

COLLE SAN MAGNO, LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELL’EDIFICIO SCOLASTICO

L’edificio scolastico di Colle San Magno si rifà il look. Attraverso un finanziamento regionale, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Di Adamo sta intervenendo sullo stabile per ammodernarlo, renderlo più funzionale e adeguarlo a tutte le normative più recenti in ordine alla sicurezza.

I lavori in corso prevedono il completamento e il miglioramento della struttura in linea con gli standard antisismici, messa a norma degli impianti, eliminazione della barriere architettoniche ed efficientamento energetico.

Una volta terminati i lavori, Colle San Magno, in particolare la popolazione scolastica, avrà a disposizione un edificio moderno e sicuro.

“Continua l’opera di miglioramento dei servizi per i cittadini di Colle San Magno – ha dichiarato il sindaco Antonio Di Adamo – per una comunità come la nostra la scuola rappresenta un settore di vitale importanza. E’ fondamentale mettere a disposizione dei ragazzi strutture efficienti e funzionali. Proprio sulla scuola infatti va strutturato qualsiasi progetto di crescita futura. Al termine dei lavori, avremo un edificio in linea con tutte le normative sulla sicurezza, sull’accessibilità e sul risparmio energetico”.

“E’ nostra intenzione – conclude il sindaco Di Adamo – favorire il protagonismo dei nostri giovani e investire nella scuola, nelle strutture scolastiche in particolare, è un mezzo per raggiungere tale obiettivo. Colgo l’occasione, infine, per rivolgere a tutti i ragazzi di Colle San Magno impegnati nelle varie sessioni di esami scolastici, i migliori auguri: fatevi onore e fate onore al nostro paese”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WP_20160617_18_45_11_Pro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento