Nord CiociariaToday

Ferentino, arrestato magrebino di 37 anni per furto di energia elettrica

A Ferentino, Carabinieri  della locale Stazione, unitamente ai colleghi di Morolo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, arrestavano un 37enne di origine magrebina, domiciliato in quel centro, per furto e violazione di domicilio...

A Ferentino, Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai colleghi di Morolo, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, arrestavano un 37enne di origine magrebina, domiciliato in quel centro, per furto e violazione di domicilio. Lo stesso, approfittando dell’assenza temporanea del vicino di casa, si introduceva all’interno dell’abitazione, effettuando un allaccio abusivo al contatore di energia elettrica. L’arrestato veniva tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari.

PIGNATARO INTERAMNA, ARRESTATO 61 PER DETENZIONI ILLEGALI DI ARMI DA FUOCO

In Pignataro Interamna, i militari della competente Stazione di San Giorgio a Liri, in collaborazione con i colleghi del N.O.R.M. della Compagnia e personale del Nucleo Carabinieri Cinofili di S. Maria Galeira (RM), nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, arrestavano un 61enne del posto, già censito, ritenuto responsabile di detenzione illegale di parti di armi comuni da sparo e munizionamento vario per fucile da caccia. I militari operanti, nel corso di una perquisizione finalizzata alla ricerca di armi ed esplosivi, rinvenivano e sequestravano, all’interno di un casolare di proprietà del predetto, parti di arma e vario munizionamento per fucile. L’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari.

SORA, GUIDAVA SENZA MAI AVER CONSEGUITO LA PATENTE DENUNCIATO 32ENNE

A Sora, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia, nel corso di un servizio di controllo del territorio:

  • denunciavano un 32enne del posto, già censito, per guida senza patente poiché mai conseguita;
  • avanzavano la proposta per l’irrogazione del F.V.O., con divieto di far ritorno in quel comune per anni tre, nei confronti di un 42enne campano, già censito, sorpreso mentre si aggirava con fare sospetto e senza giustificati motivi nei pressi di obiettivi sensibili.

Nella decorsa nottata, in Arpino, i militari della locale Stazione controllavano ed identificavano un 50enne di Sora, già censito, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di obiettivi sensibili. Ricorrendone i presupposti di legge, lo stesso veniva proposto per l’irrogazione del F.V.O. con divieto di far ritorno in quel comune per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento