Nord CiociariaToday

Ferentino, donazione di un defribillattore all’AICS per “ Cuore in Comune”

Martedì 6 Giugno alle ore 12,00 alle terme Pompeo di Ferentino presso la sede AICS si svolgerà la conferenza stampa del progetto "Cuore in Comune". Parteciperanno la Senatrice Maria Spilabotte, il Presidente dell'Ordine dei Medici di Frosinone...

defribillattore

Martedì 6 Giugno alle ore 12,00 alle terme Pompeo di Ferentino presso la sede AICS si svolgerà la conferenza stampa del progetto "Cuore in Comune". Parteciperanno la Senatrice Maria Spilabotte, il Presidente dell'Ordine dei Medici di Frosinone Fabrizio Cristofari e il Presidente dell'AICS Filippo Tiberia. Presente anche il Segretario dei GD di Frosinone Marco Tallini che ha collaborato al progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spiega la Senatrice Maria Spilabotte: "Insieme con l'Associazione sportiva AICS, bella realtà del nostro territorio che vanta più di cinquemila tesserati tra calcio a 5, calcio a 7, palestre, scuole di Danza, circoli subacquei e Softair, è nato il progetto "Cuore in Comune", con la donazione di un defribillattore di ultima generazione all'Aics. L'associazione organizza centinaia di manifestazioni sportive e solidali, coniugando divertimento e sport, coinvolgendo tantissimi appassionati. La pratica sportiva è un microcosmo della vita fatto di sacrifici, applicazione nel lavoro, rispetto delle regole, successi e delusioni. Ma è sopratutto è un modo sano di intendere la vita, a prescindere dai risultati che ciascuno può ottenere e per questo è importate che possa essere svolto nella maggiore sicurezza possibile. La donazione del defibrillatore vuole sostenere la sicurezza dello sport amatoriale. I fatti di cronaca ci hanno più volte mostrato quanto possano essere preziosi questi strumenti per salvare una vita. Il dispositivo medico, indispensabile salvavita in caso di arresto cardiaco, resterà in dotazione dell'AICS che potrà utilizzarlo per permettere ai propri tesserati di fruire con maggiore serenità degli attività sportive offerte".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento