menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Berretta

Berretta

Ferentino, Berretta; inaccettabile l’atteggiamento del delegato Martini nell’assemblea dei sindaci

Contro un esercito di Sindaci si è schierato il Comune di Ferentino, avvalorando la relazione del D.G. della ASL. Maurizio Berretta capogruppo per DemocraticaMente: “ L’assurdita’ deriva dal fatto che Ferentino

Contro un esercito di Sindaci si è schierato il Comune di Ferentino, avvalorando la relazione del D.G. della ASL. Maurizio Berretta capogruppo per DemocraticaMente: " L'assurdita' deriva dal fatto che Ferentino

esprimendo anche il Presidente della Provincia, invece di attuare un ruolo di raccordo e di concertazione dei comuni di tutta la Provincia, ragionando in un ottica di area vasta, si schiera apertamente contro tutti i comuni frusinati, confermando di fatto la fiducia al D.G. della ASL. Fortunatamente la ragionevolezza e l'obiettività di tanti Sindaci mettono in una clamorosa e risicata minoranza il nostro Comune. Oggi il Sindaco ed il Rag. Martini dovrebbero darci le motivazioni per cui Ferentino dovrebbe essere soddisfatta in termini di Sanità Pubblica locale, non un ospedale, non un pronto soccorso o tantomeno un primo, un Csm a servizio stagionale, lo stesso per il sistema ambulatoriale (vedi radiologia), non ci vengano a dire che l'hanno fatto per una paventata promessa della "Casa della Salute" per il 2016, perchè la stessa non risulta avere le caratteristiche tecniche ed i requisiti per essere collocata nell'ex ospedale. E' ora che dicano la verità alla Città di Ferentino. Ancor più grave, oltre al fatto che non hanno avuto l'indirizzo del Consiglio Comunale, dove tentano in ogni modo di non confrontarsi, e' l'affronto che hanno palesemente fatto al costituito Comitato Cittadino "Riprendiamoci la Sanita'" , prima di assumere qualsiasi decisione, il buon senso avrebbe voluto che si confrontassero anche con loro, almeno per una sorta di concertazione o informazione, sulle decisioni da assumere in fase di voto, ed anche tale atteggiamento smaschera il perbenismo del delegato Rag. Martini, i tanti buoni propositi della riunione del 18 agosto 2015 gettano finalmente la maschera. Ferentino merita altro, e se l'assessore ha un pizzico di orgoglio e di buon senso, sarebbe opportuno che venisse al prossimo Consiglio comunale da dimissionario, la Citta' sicuramente apprezzerebbe il gesto."

Maurizio Berretta

Capogruppo per DemocraticaMente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento