Ferentino Ferentino

Ferentino, ci sono i soldi ma il porta a porta nel centro storico non si fa

Il governo locale che guida la nostra Città non vuole la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta nel centro storico.  Il Comune di Ferentino, infatti,  risulta vincitore di un finanziamento provinciale di 178 mila euro per il  progetto...

Il governo locale che guida la nostra Città non vuole la raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta nel centro storico. Il Comune di Ferentino, infatti, risulta vincitore di un finanziamento provinciale di 178 mila euro per il progetto "Ferentino differenzia" dove lo stesso Comune propone inizialmente di svolgere un servizio di raccolta differenziata

dei rifiuti porta a porta anche al centro storico, ma con la determina n. 371 del primo giugno, inspiegabilmente si cambia opinione decidendo di destinare il finanziamento alla società Lavorgna per svolgere tale servizio in altre zone esterne al centro storico, dove,oltretutto la società per la raccolta dei rifiuti sta già percependo un compenso per lo stesso servizio (!)

Non sono chiari i reali motivi che impediscono di attuare la raccolta porta a porta anche nel centro storico, nonostante un finanziamento provinciale richiesto proprio per ciò, ed è assurdo il dietrofront dell'amministrazione comunale

La verità è che l'assessore all'ambiente, Franco Martini, e la sua maggioranza non vogliono in nessun modo procedere alla raccolta porta a porta dei rifiuti su tutto il territorio comunale, come, ormai, avviene in tutti i centri storici dove c'è la raccolta differenziata.

E' evidente, che con le scelte sbagliate sulla gestione della raccolta dei rifiuti, il nostro Comune è sempre più lontanto dall'obiettivo minimo previsto dalla legge del 65% di raccolta differenziata con conseguenze sull'Ambiente e sulle tasche dei cittadini

Questo fatto è l'esempio concreto dell'incapacità dell'attuale "maggioranza "nel non saper pianificare una raccolta realmente differenziata e virtuosa dei rifiuti, nonostante ci sia , anche , una delibera di consiglio comunale votata all'unanimità che chiaramente ha dato l'indirizo politico per attuare la raccolta porta a porta su tutto il territoro comunale.

Marco Maddalena

Capogruppo Consiliare di Sinistra Italiana - Ferentino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, ci sono i soldi ma il porta a porta nel centro storico non si fa

FrosinoneToday è in caricamento