Nord CiociariaToday

Ferentino, salta la commissione sui rifiuti. La denuncia dei consiglieri di opposizione

Il 30 Agosto 2016 si e’ tenuta la 3° commissione consiliare del Comune di Ferentino, su richiesta a norma regolamentare dei Consiglieri comunali Maurizio Berretta, Gianni Bernardini, Marco

berretta-2

Il 30 Agosto 2016 si e’ tenuta la 3° commissione consiliare del Comune di Ferentino, su richiesta a norma regolamentare dei Consiglieri comunali Maurizio Berretta, Gianni Bernardini, Marco

Maddalena e Marco Valeri, per discutere sulla gravosa situazione che investe il territorio comunale sulla gestione del servizio di raccolta del rifiuti solidi urbani alla presenza (richiesta in modo esplicito), dei responsabili della Societa’ affidataria del servizio, la Lavorgna srl.

La Commissione e’ stata costretta a chiedere il rinvio del punto alla settimana prossima, in quanto la Ditta, per motivi personali, qualche ora prima comunicava l’assenza di fatto.

“L’Amministrazione comunale ad oggi non riesce ancora a maturare la gravita’ della situazione in termini ambientali e di controverso anche finanziari, se da un lato e’ ammissibile l’assenza giustificata dell’ultim’ora dell’azienda affidataria, resasi comunque disponibile alla prossima audizione, di certo l’assenza “ingiustificata” dei responsabili del settore ambiente del comune rende chiara l’idea che la maggioranza ha delle tematiche ambientale, l’assessore Martini se ne e’ ben guardato dal partecipare, seppur regolarmente convocato, e se ne e’ ben guardato anche, magari di far partecipare in sua rappresentanza o assistenza i consulenti tecnici e legali, che il comune paga fior fior di soldi o responsabili del settore ambiente dell’Ente stesso. Un comportamento inadeguato ed irresponsabile, che va a gravare sull’incapacita’ di rendere edotto l’intero Consiglio comunale sul disastro di gestione del servizio di raccolta dei rifiuti. Vogliamo confrontarci con la ditta proprio per questo motivo, per capire insieme a loro come risolvere queste difficolta’, per essere propositivi, un atteggiamento questo nostro, che non vuole essere recepito come sempre dalla maggioranza, che si arroca nel silenzio piu’ assoluto, lasciando di fatto la Citta’ nell’abbandono piu’ totale. I dati in possesso del Consiglio Comunale, relativi alla relazione dello stato di attuazione del programma settore ambiente, sono allarmanti, ad una percentuale di raccolta differenziata che non raggiunge le soglie previste dal Capitolato d’appalto ed alle contestuali mancate applicazioni delle relative penali da parte del comune, previste da contratto, aggrava tutta la situazione, l’irrisoria riduzione del monte rifiuti complessivo conferito in discarica, addirittura a giugno 2016 si riconferiscono piu’ rifiuti dei 2 mesi precedenti. L’incapacita’ politica ed amministrativa si palesa ulteriormente anche con le mancate realizzazioni delle isole ecologiche sul territorio comunale, altra omissione contrattuale, che di fatto “incentiva” le micro discariche abusive; nel centro storico ad oggi, non avviene la raccolta dell’umido ed e’ assente una gestione delle compostiere. Dobbiamo tutelare la cittadinanza, da un punto di vista ambientale, di tributi pagati e di salute pubblica, e la Citta’ da un punto di vista turistico, un servizio che oggi fa acqua da tutte le parti e che senza la collaborazione di tutti non potra’ mai trovare le idonee risoluzione. La chiusura a “riccio” della maggioranza ed il totale menefreghismo dell’assessore Martini continueranno a lasciare la Citta’ nell’abbandono attuale, noi ci siamo, continueremo a proporre le nostre risoluzioni ed a intraprendere tutte quelle azioni per tutelare la nostra Comunita’”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maurizio Berretta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento