Lunedì, 18 Ottobre 2021
Nord Ciociaria Fiuggi

Fiuggi , a scuola con la Polizia di Stato per dire no al cyberbullismo

Nella mattinata odierna personale della Questura e della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Frosinone ha incontrato gli studenti di un Istituto di Fiuggi per analizzare la tematica del cyberbullismo  e dei rischi del web.

Nella mattinata odierna personale della Questura e della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Frosinone ha incontrato gli studenti di un Istituto di Fiuggi per analizzare la tematica del cyberbullismo e dei rischi del web.

Questa mattina personale della Polizia di Stato ha incontrato gli studenti dell'Istituto Alberghiero di Fiuggi.

Cyberbullismo e utilizzo dei social sono statele tematiche trattate, sia sotto il profilo psicologico che giuridico, rispettivamente dalla psicologa della Questura di Frosinone D.ssa Cristina Pagliarosi e dal Sostituto Commissario Tiziana Belli, responsabile della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Frosinone, competente per i reati informatici.

Alla generazione del web sono stati esposti i rischi di una navigazione in rete non sicura, forniti consigli per un uso consapevole ed intelligente dei social network, evidenziando che i comportamenti scorretti possono avere anche conseguenze in campo penale.

Sono stati inoltre analizzati i casi di cyberbullismo e di adescamento in rete, nonché la normativa vigente per regolamentare la diffusione delle immagini di minori.

La giovane platea, particolarmente interessata agli argomenti trattati, è stata invitata a denunciare comportamenti sospetti o costituenti reato di cui venisse a conoscenza o, nella peggiore delle ipotesi, di cui fosse vittima, non esitando mai a contattare la Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi , a scuola con la Polizia di Stato per dire no al cyberbullismo

FrosinoneToday è in caricamento