Nord Ciociaria Fiuggi

Fiuggi, Adriano Pappalardo in concerto nonostante l'incidente Domenica canterá alle Terme

Nonostante il recente incidente con il parapendio, Adriano Pappalardo terrà regolarmente il concerto previsto per domenica 21 agosto, alle ore 18, presso il Summer Village della Fonte Anticolana di Fiuggi.

Nonostante il recente incidente con il parapendio, Adriano Pappalardo terrà regolarmente il concerto previsto per domenica 21 agosto, alle ore 18, presso il Summer Village della Fonte Anticolana di Fiuggi.

Il cantante, noto per successi quale "Ricominciamo", è rimasto infatti ferito alcune settimane fa durante il lancio con il parapendio, sua vecchia passione, sul litorale pontino. Trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina, ha riportato una frattura alla tibia e diverse fratture costali, che comunque non gli impediranno di cantare per il pubblico delle terme di Fiuggi.

Adriano Pappalardo nasce il 25 marzo del 1945 a Copertino, in provincia di Lecce. Nel 1971 Mogol e Lavezzi, convinti dalla sua voce potente e dalla sua forte personalità, scrivono per lui la canzone Una donna, con la quale partecipa a "Tutti insieme", speciale televisivo ideato da Mogol per presentare la casa discografica appena nata Numero Uno. Adriano diventò molto amico di Battisti e insieme a Mogol, Lucio compose per Adriano due brani: E'ancora giorno e Segui lui, che uscirono rispettivamente in marzo e ottobre del 1972. Per il grande successo bisognerà aspettare il 1979, quando esce il suo brano più famoso, Ricominciamo, contenuto nell'album "Non mi lasciare mai". Nel 1982, dopo anni che non si vedevano, incontra per caso l'amico Lucio Battisti al mercato rionale di Ponte Milvio e si accordano per una collaborazione da cui nasce "Immersione", che uscì in aprile dello stesso anno. Battisti produsse anche il successivo album di Adriano, "Oh! Era ora" (1983) avvalendosi dei testi di Pasquale Panella (qui sotto lo pseudonimo di Vanera) anticipando di qualche mese il suo 33 "Don Giovanni", il primo con i testi di Panella. Da questo momento in poi Adriano Pappalardo si allontanerà progressivamente dalla musica. Il suo primo film interpretato è "A tu per tu" nel 1985. Una delle ultime uscite discografiche su 33 giri sarà "Sandy" (1988) in cui ricanta alcuni dei suoi brani più famosi includendo due inediti Sandy e Calci in culo. Negli anni a venire, Pappalardo lascerà definitivamente la musica per girare diversi film come attore e parteciperà a molti programmi televisivi. E' con la fiction "La Piovra 4" (1989) che ottiene il suo più grande successo come attore. Nel 2003 raggiunge la massima popolarità televisiva partecipando al reality show di RaiDue "L'isola dei famosi", e pur non arrivando in finale è considerato come il vincitore morale della trasmissione. Trascinato proprio dal successo ottenuto con l'"Isola dei famosi" registra come interprete la fiction tv "Santa Rita da Cascia". Risale al 2004 la sua prima e unica partecipazione al Festival di Sanremo con la canzone Nessun consiglio, che si classifica al 17° posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiuggi, Adriano Pappalardo in concerto nonostante l'incidente Domenica canterá alle Terme

FrosinoneToday è in caricamento