Nord CiociariaToday

Fiuggi, al fff 2017: indivisibili di Edoardo De Angelis apre il festival e cattura il pubblico ciociaro

Posti esauriti e code davanti agli accrediti a Piazza Martiri di Nassiriya per l’apertura della 10ª edizione del Fiuggi Film Festival. Il film scelto per la serata d’esordio è Indivisibili di Edoardo De Angelis, film italiano rivelazione del 2016...

INAUGURAZIONE-2

Posti esauriti e code davanti agli accrediti a Piazza Martiri di Nassiriya per l’apertura della 10ª edizione del Fiuggi Film Festival. Il film scelto per la serata d’esordio è Indivisibili di Edoardo De Angelis, film italiano rivelazione del 2016 vincitore di sei David di Donatello.

Emblema di una rinnovata cinematografia italiana di qualità, il film ha ricevuto il Premio Gianni Astrei alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, attribuitogli dagli organizzatori del FFF.

Ad inaugurare la serata è stato Angelo Astrei, direttore organizzativo del Festival: «Giungere alla decima edizione è un traguardo importante, significa aver lasciato un segno nel territorio e nelle persone. Nonostante le difficoltà e la crisi che ha colpito l’industria cinematografica, in questo arco di tempo sono cresciuti pubblico e qualità del palinsesto, e questo è il nostro più grande vanto».

Lunedì 24 luglio, nella mattinata, si è tenuto l’incontro tra Pierpaolo Verga – produttore di Indivisibili e vincitore del David di Donatello come miglior produttore per lo stesso film – e i giovani giurati del festival. Nel raccontare genesi e sviluppo dell’opera, Verga si è detto convinto dell’ormai totale scollamento tra il mondo della cultura e il mondo reale: «oggi, se vogliamo riportare in auge il cinema italiano, dobbiamo imparare a comunicare i film come evento, e non come uno dei tanti prodotti in sala». Inaugurata inoltre la mostra che ripercorrere i dieci anni del Festival, realizzata grazie al supporto di Tonki, sponsor dell’evento. Nel pomeriggio seguiranno i workshop di videomaking e di approfondimento sulle serie tv Billions e 13 Reasons Why. La proiezione serale sarà Piccoli crimini coniugali, alla presenza del regista Alex Infascelli.

Martedì 25 luglio sono programmati i Meet&Greet con Alex Infascelli, Federico Mauro e Maurizio Argentieri; la sera sarà proiettato Il Padre d’Italia, cui seguirà l’incontro con l’attrice Anna Ferruzzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento