Nord CiociariaToday

Fiuggi, Diego Pirazzi capogruppo di Fiuggi Unita sgombra il campo dalle strumentalizzazioni politiche

Auspico che il confronto serrato, legittimo e democratico, consumato in questi giorni nella maggioranza della Fiuggi Unita, venga archiviato definitivamente e possa essere uno stimolo determinante affinché gli obbiettivi della nostra coalizione...

Fabrizio martini-2

Auspico che il confronto serrato, legittimo e democratico, consumato in questi giorni nella maggioranza della Fiuggi Unita, venga archiviato definitivamente e possa essere uno stimolo determinante affinché gli obbiettivi della nostra coalizione siano centrati tutti per il bene della comunità.

Numerose sono le voci sulla sorte dell'amministrazione comunale e sulle quali è intervenuto il consigliere Diego Pirazzi. Il capogruppo di maggioranza sgombra il campo da qualsiasi strumentalizzazione, in un momento così delicato della città. << Sta per finire una infuocata settimana politica amministrativa - aggiunge Pirazzi - il Consiglio comunale e l'assemblea cittadina hanno rappresentato un momento di confronto democratico sulle questioni nevralgiche del paese: ATF e Comune. In qualità di capogruppo ho il dovere civico e morale, in questa fase delicata, di rassicurare ogni singolo cittadino di Fiuggi sulla risoluzione immediata di un confronto politico aperto e legittimo. Tant'è vero che, il sindaco Martini, seguendo una logica basata sulla trasparenza e sulla responsabilità, ha fortemente voluto un confronto interno rendendolo pubblico, anche oltre i confini della città termale. Ritengo indispensabile all'interno di qualsiasi organismo decisionale, un confronto aperto, democratico e legittimato dalle singole posizioni di consiglieri ed assessori, che possono e potranno decidere in piena autonomia e libertà qualunque futuro per Fiuggi: come capogruppo è mio dovere dare garanzie ad ogni eletto di esporre ed esercitare il propio ruolo all'interno della civica, anche se dovessero sopraggiungere posizioni differenti rispetto al programma elettorale>>.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diego Pirazzi termina la sua analisi con un accenno al futuro: << E' chiaro che il completamento del riassetto comune-ATF va completato entro il 31 dicembre e che era ampiamente previsto. Che i quattro anni successivi serviranno proprio a sviluppare progetti, con partner e senza. Non siamo così miopi, né bisognosi di poltrone per gusto personale da restarci incollati senza fare niente per la Città. Ai miei colleghi vorrei dire che non abbiamo bisogno dell'opposizione, se la maggioranza è compatta; sta al senso di responsabilità di ognuno verso gli elettori dare il giusto supporto. Faremo tutto il possibile affinché si completi un programma che tanti cittadini hanno votato, perché è l'unico possibile. Alternative avventurose sono da evitare: la città non può permettersele>>.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento