menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alioka Beccarini

Alioka Beccarini

Fiuggi, il gruppo di Alioska Baccarini chiede le dimissioni di Fabrizio Martini

Il Consiglio Comunale di lunedì scorso  è la fotografia del disastro amministrativo della città di Fiuggi aggrappata a poche speranze e purtroppo a tante troppe certezze tutte di segno negativo.  Ma questo non è niente – ha dichiarato ieri Alioska...

Il Consiglio Comunale di lunedì scorso è la fotografia del disastro amministrativo della città di Fiuggi aggrappata a poche speranze e purtroppo a tante troppe certezze tutte di segno negativo. Ma questo non è niente - ha dichiarato ieri Alioska Baccarini - il peggio verrà a giorni quando verremo chiamati ad esaminare il Bilancio Consuntivo 2015 e il Preventivo 2016.

Li emergerà tutto il dramma nel quale versa Fiuggi. L'opposizione ha dettagliatamente evidenziato e per l'ennesima volta, il bilancio complessivo di una amministrazione arrogante e disastrosa che negli ultimi anni ha praticamente fallito ogni prospettiva seria di incidere sullo sviluppo sociale ed economico contribuendo invece a far diminuire drasticamente la qualità della vita dei cittadini. Dalle emergenze come la qualità dei servizi sino agli aspetti economici e industriali di ATF annunciati come risolti alla vigilia delle campagne elettorali ed oggi quasi del tutto evaporati, il saldo finale è negativo per questa amministrazione e purtroppo per tutti i cittadini. Abbiamo perfino e ancora una volta provato a dare una mano al Sindaco e alla città con una mozione tesa a rivedere il documento da inviare alla Corte dei Conti, un pò più ragionato e che sarebbe stato poi approvato all'unanimità. Ma l'arrogante primo cittadino ancora una volta ha detto no. Riteniamo pertanto utile per Fabrizio Martini fare un passo indietro di fronte al palese fallimento del progetto politico suo e della cosiddetta ex coalizione Fiuggi Unita ( Forza Italia - PD - NCD - PDCI e Rifondazione Comunista ). Una maggioranza elettorale, che ad appena dieci mesi dalle elezioni si è sfaldata con i risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti. In campagna elettorale hanno sbandierato inutili slogan che si sono dimostrati pura demagogia e tanti cittadini, forze troppi si sono illusi che Martini potesse cambiare le sorti di Fiuggi, ma dallo sbandierato cambiamento si è passati al peggioramento, con i devastanti problemi che continuano ad essere irrisolti. Con molta presunzione il sindaco, ha sempre ostentato competenze ed esperienza nell'amministrare la "cosa pubblica", fine conoscitore della situazione economica disastrosa dei conti del nostro comune, l'unico capace di affrontare e risolvere i veri problemi di Fiuggi, invece ha colpevolmente mantenuto il paese in uno stato di stallo, in una condizione di assopimento e profonda agonia chiude il capogruppo di maggioranza - Non viene ormai garantita nemmeno l'ordinaria amministrazione ed il fallimento politico è talmente evidente che anche nella stessa maggioranza pervade un senso di frustrazione e di rassegnazione . L'auspicio che, da ultimo, ci urge esprimere è che Martini, anziché continuare a tentare improbabili operazioni che offendono il senso civico dei Fiuggini che oramai hanno capito tutto, prenda atto del suo fallimento e, per una volta, assuma in prima persona una responsabilità, quella di andarsene>.

IL CAPOGRUPPO AVV ALIOSKA BACCARINI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento