Nord CiociariaToday

Fiuggi, in sicurezza e controlli serrati del territorio nella città termale con il sistema mercurio

Sono proseguiti anche nel pomeriggio di ieri a Fiuggi i servizi straordinari di controllo del territorio  per dare maggiore sicurezza ai cittadini, nell’ottica della prevenzione.

Sono proseguiti anche nel pomeriggio di ieri a Fiuggi i servizi straordinari di controllo del territorio per dare maggiore sicurezza ai cittadini, nell’ottica della prevenzione.

Personale del Commissariato di Fiuggi ed equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo hanno passato al setaccio luoghi di ritrovo e locali abitualmente frequentati dai turisti, dai giovani e la stazione dei pullman.

Obiettivi dell’attività di polizia nella città termale: prevenire il compimento dei reati predatori e contrastare l’attività di spaccio delle sostanze stupefacenti.

Prezioso il contributo fornito dal “Sistema Mercurio”, dispositivo in dotazione sulle auto del Reparto Prevenzione Crimine in grado di compiere direttamente accertamenti sulle persone fermate sulla strada, di leggere automaticamente le targhe e di riprendere e trasmettere alla Sala Operativa le immagini dello scenario in cui gli operatori sono impegnati.

Attraverso l’avanzato congegno, gli operatori di polizia hanno potuto controllare 170 veicoli.

Nel corso dei 4 posti di controllo messi in atto sono state identificate 54 persone nonché verificata la regolarità di 37 mezzi.

4 le perquisizione personali effettuate alla ricerca di sostanze stupefacenti, una della quali ha portato alla segnalazione all’Autorità Amministrativa di un quarantenne di Fiuggi per detenzione per uso personale; l’uomo è stato trovato in possesso di 50 grammi di hashish.

Sempre nella giornata di ieri, nel capoluogo, un cinquantenne frusinate è stato denunciato dalle Volanti della Questura dopo che aveva aggredito la sorella in un parcheggio della città danneggiandole, inoltre, con un sasso l’autovettura sulla quale era a bordo.

A richiedere l’intervento di una Volante, su linea di emergenza 113, un altro fratello della vittima e dell’aggressore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento