Mercoledì, 16 Giugno 2021

Fiuggi, l’alberghiero diventa internazionale con tre lingue ed apre una filiale a Paliano

L’Istituto Alberghiero di Fiuggi diventa internazionale con lo studio di tre lingue: Inglese, Francese e Cinese, ed apre una filiale a Paliano e prontrebbe, addirittura, insediarsi nella Selva qualora la Regione dovesse donare al comune di...

L’Istituto Alberghiero di Fiuggi diventa internazionale con lo studio di tre lingue: Inglese, Francese e Cinese, ed apre una filiale a Paliano e prontrebbe, addirittura, insediarsi nella Selva qualora la Regione dovesse donare al comune di Paliano la parte acquistata.

La notizia è stata confermata questa mattina, durante la Giornata dell'Open Day dell’Istituto fiuggino, in una conferenza stampa a cui hanno partecipato il Prefetto Emilia Zarrilli, il Sindaco di Paliano Domenico Alfieri, il neo assessore della Regione Lazio On. Mauro Buschini, il Presidente della Provincia il Avv. Antonio Pompeo.

Ha portato i saluti ovviamente la preside Prof.ssa Patrizia Bottari: "vi ho chiesto di intervenire soprattutto per un successo che abbiamo raggiunto e che volevo festeggiare con tutti voi: a settembre 2016 apriremo il corso di alberghiero internazionale e apriremo la sede distaccata di Paliano".

Per la prima volta in Italia si apre un corso di ALBERGHIERO INTERNAZIONALE non universitario (come è, invece, quello che c'è a Milano per esempio, per gli studenti che hanno già ottenuto un diploma superiore), ma come corso di Scuola Secondaria. Gli studenti di scuola media potranno iscriversi immediatamente all’Internazionale dopo aver terminato il loro corso di scuola secondaria di I grado e si troveranno di fronte a discipline moderne ed interessanti, dal diritto, all’economia, passando per l'enogastronomia e l'accoglienza turistica ma insegnate in tre lingue straniere di cui una non comunitaria. Obiettivo imprescindibile di questo istituto sarà guidare i nostri studenti a diventare veri cittadini d'Europa e del Mondo con una formazione culturale e professionale flessibile e polivalente. Vogliamo che siano preparati, qualificati, professionali e che divengano i nuovi Manager del front office department.

IL TERRITORIO

"L’apertura dell’Alberghiero internazionale arriva in un momento molto particolare per la nostra scuola - spiega ancora la dirigente scolastica - e forse non è un caso. Arriva in un momento in cui l’istituto sta guardando decisamente al territorio, si è fatto più consapevole delle esigenze del territorio a cui ha spalancato le sue porte.

Come scuola abbiamo iniziato a costruire delle reti perché nessuno rimanga isolato nel suo guscio ma si rafforzi nella collaborazione e nel partenariato con gli altri per affrontare insieme le sfide di un mondo che cambia.

Stiamo siglando accordi con Comuni, partendo dai più vicini e allargandoci pian piano a tutta la provincia, la Camera di Commercio, le parti sociali, le imprese. In particolare siamo stringendo accordi con il Parco dei Monti Simbruini, il Gal dei Monti Ernici e Simbruini, la cooperativa sociale “Bene Comune”, con enti che operano nella Valle del Sacco attraverso la nuova sede presso il Comune di Paliano.

Questo al fine di promuovere un piano di orientamento e animazione del territorio e interagire con le nuove economie di comunità. ALBERGHIERO INTERNAZIONALE

L’istituto Michelangelo Buonarroti, forte di un'esperienza formativa 50ennale, e della nostra adesione alla Renaia (Rete Nazionale Istituti Alberghieri) e AEHT (Associazione europea degli Istituti Alberghieri), è pronto per guardare oltre, verso un'educazione interculturale e preparare giovani con competenze professionali d'eccellenza da spendere in Italia ma anche all'estero. A tal fine partecipiamo al progetto integrato Erasmus Plus - sia con la mobilità individuale degli studenti e dello staff, sia con i partenariati strategici con Germania, Francia, Portogallo, Spagna, Rep. Ceca– che al Progetto Intercultura per scambi tra istituti. Rinnovo i ringraziamenti a tutti gli ospiti intervenuti e ringrazio gli organi di stampa per l’attenzione che ancora una volta hanno rivolto al nostro Istituto”. A seguire gli interventi del neo assessore regionale Buschini: "Mi auguro che l’apertura di Paliano ci faccia avere risultati importanti e questa attenzione al territorio è una nuova prospettiva di vita ed è una grande opportunità per tutto il territorio. A Paliano si deve rilanciare la Selva ed è un supporto fondamentale l’apertura dell’alberghiero". Per il Presidente della Provincia Pompeo: "a Fiuggi c’è una dirigente molto attiva sul territorio che ha una vocazione turistica che non è mai stata sfruttata a pieno e quindi ben venga questo nuovo corso e credo che il Sindaco abbia lavorato molto bene". Il Sindaco Alfieri nel suo intervento ha tenuto a ringraziare anzitutto la preside Bottari e le istituzioni che sono gli sono state vicine per concludere questo progetto a cominciare dal neo assessore Buschini, al Vice presidente della Regione Smeriglio e anche all’Ing. Cicini che con il Suo sindacato ha forzato per l’apertura della scuola a Paliano nel plesso di San Procolo: "un gioco di squadra vincente che potrà solo far bene al futuro dei nostri giovani".

Infine è intervenuto il Prefetto Emilia Zarrilliche ha ricordato i 50 anni di storia dell’Istituto Fiuggino, con un bel nome in Italia. "In questo modo l’Istituto si apre al futuro con un occhio alla staoria ed al passato in quanto a Paliano passò anche il Caravaggio e la storia legata all’enogastronomia bene si lega alle trazioni della nostra Ciociaria. Inoltre, l’apertura all’inglese ed al francese e forse anche alla lingua Cinese darà una prospettiva in più ai giovani della Ciociaria”.

Infine c'è stata una degustazione di prodotti di qualità, ovviamente preparati dai ragazzi dell’alberghiero, che oggi hanno accolto i nuovi compagni di banco con le iscrizioni che sono arrivate alla ragguardevole cifra di mille per il 2016-17. La sede distaccata di Paliano nell’ex plesso scolastico delle materne ed elementari di San Procolo partirà con due aule inizialmente per poi puntare alla Selva dove il borgo, di proprietà della Regione Lazio, potrebbe diventare un polo scolastico importantissimo. Beati coloro che lo vedranno. Ma intanto si parte da San Procolo .

Giancarlo Flavi (video Filippo Rondinara)

Si parla di

Video popolari

Fiuggi, l’alberghiero diventa internazionale con tre lingue ed apre una filiale a Paliano

FrosinoneToday è in caricamento