Nord CiociariaToday

Fiuggi, parco giochi pieno di escrementi animali. Occorre intervenire subito

Gli escrementi di cane nel parco giochi  dei bambini di Via Prenestina a Fiuggi (di fronte hotel Tripoli) non sono certamente un bel biglietto da visita per la città.

Fiuggi escrementi di cani nel parco giochi

Gli escrementi di cane nel parco giochi dei bambini di Via Prenestina a Fiuggi (di fronte hotel Tripoli) non sono certamente un bel biglietto da visita per la città.

Fiuggi Parco Giochi Via Prenestina

Certo, l’Amministrazione Comunale in questo caso non ha colpe che invece ricadono sull’inciviltà dei possessori di cani che li trattano si come cristiani ma che non rispettano il buon senso e le regole della società civile.

E’ anche vero che il cane è fedele all’uomo ma è pur sempre un cane e da animale deve essere trattato, nel rispetto delle loro regole ma soprattutto di quelle del vivere civile. Ieri pomeriggio, come testimoniano le nostre foto, il parco divertimento per i bambini era pieno di "cacche" di cane, cosi facendo si rovina di fatto un'area verde costruita con tanto amore dal comune. Secondo noi, adesso resta una cosa da fare al comune di Fiuggi, ovvero recintare quel parco giochi contro i cani oppure installare delle telecamere per multare in modo salato i padroni, perché certe persone meritano solamente questo tipo di trattamento. Padroni cafoni e maleducati che non tengono conto del fatto che il parco giochi è riservato ai bambini e in questo caso bisogna intervenire in modo pesante per costringerli ad educarli e fargli capire la differenza tra persone e animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giancarlo Flavi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento