Nord CiociariaToday

Fiuggi, per Baccarini, un “bilancio fallimentare” è poco quello di Martini e c.

Il capogruppo dell’opposizione esprime un giudizio impietoso nei confronti dei documenti di programmazione economica e finanziaria approvati  dalla maggioranza della Fiuggi Unita. Consuntivo 2015 e preventivo 2016.

Il capogruppo dell’opposizione esprime un giudizio impietoso nei confronti dei documenti di programmazione economica e finanziaria approvati dalla maggioranza della Fiuggi Unita. Consuntivo 2015 e preventivo 2016. Un fallimento su tutti fronti. Questo è stato, l’operato del Sindaco Fabrizio Martini . « Purtroppo i nodi vengono sempre al pettine e la città, lentamente ma in maniera traumatica – sta prendendo coscienza della gestione fallimentare del primo cittadino». Secondo Baccarini «Martini sta trascinando la città sul baratro. La sua gestione fallimentare ha svuotato le casse comunali facendo venire meno le risorse vitali per la sopravvivenza del comune». E’ inutile nasconderlo, la situazione è molto grave e la nave sta andando a picco. E’ assurdo che ATF in questi anni nonostante le sistematiche " ma non veritiere" rassicurazioni del Sindaco non pagava il canone al comune e l'ente continuava a spendere generando ulteriori debiti. « è proprio nella gestione o meglio non gestione - delle partecipata ATF, si è appalesata ancor di più l’inadeguatezza, l’approssimazione e la superficialità dell’esecutivo a guida Martini, che, compiendo scelte sbagliate, o addirittura non compiendo alcuna scelta, ha determinato situazioni di grande difficoltà da cui sarà difficile venirne fuori». Hanno vinto le passate elezioni comunali promettendo un mirabolante futuro per la nostra città, che si è palesato solo come una clamorosa bugia. afferma Baccarini : “ Ci ritroviamo con debiti certificati per quasi 40 milioni di euro che i cittadini dovranno pagare nei prossimi 30 anni. Un disavanzo di gestione di 2.800.000 solo per il 2015 e siamo in attesa che ci presentino il conto dei debiti fuori bilancio, opportunamente occultati in questa seduta di consiglio comunale oltre al consuntivo 2015 della partecipata ATF e della ulteriore fallimentare partecipata “Convention Bureau”. Che dire poi del bilancio preventivo 2016, presentato con pesantissimi tagli fini al 50 % ai servizi generali del Comune ai cittadini e ai turisti. In questi ultimi anni ho sempre mosso osservazioni puntuali e circostanziate alla gestione del Bilancio comunale dell’amministrazione sia in Consiglio che sulla stampa. Ho ripetutamente denunciato l’inattendibilità dei bilanci sia preventivi che consuntivi approvati da una amministrazione e da una maggioranza posticcia e incapace. Il sindaco, la Giunta comunale, e la Fiuggi Unita tutti insieme portano sulle loro spalle una responsabilità gravissima. Massacrare l'economia cittadina poiché si è incapaci ma soprattutto arroganti, rappresenta l'esatto contrario di una buona amministrazione. Anzi è un vero e proprio castigo nei confronti dei cittadini che lavorano e si sacrificano ogni giorno. Non ci vengano poi a raccontare che la colpa è di chi c'era prima, perché la quasi totalità degli attuali debiti sono ascrivibili a Fabrizio Martini . Ne prendano atto Il sindaco e la sua inadeguata Giunta. Lascino fare ad altri... al più presto, prima che sia imboccata la strada del non ritorno, ormai ad un passo.

AVV. ALIOSKA BACCARINI - CAPO GRUPPO MINORANZA CONSIGLIO COMUNALE FIUGGI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento