menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
piazza spada

piazza spada

Fiuggi, tra le città più giocose d'Italia

Fiuggi, si conferma una delle città più giocose di Italia nella competizione nazionale promossa da Hasbro Gaming, la Settimana del Gioco: una gara di solidarietà tra le città italiane, che mette in palio un carico di giochi in scatola da devolvere...

Fiuggi, si conferma una delle città più giocose di Italia nella competizione nazionale promossa da Hasbro Gaming, la Settimana del Gioco: una gara di solidarietà tra le città italiane, che mette in palio un carico di giochi in scatola da devolvere in beneficenza.

Fiuggi è stata premiata nel 2014 come città del gioco in scatola, con oltre 130 giorni di gioco accumulati in una sola settimana, conquistando un record assoluto per le precedenti tre edizioni della manifestazione nazionale. Con lo stesso spirito di aggregazione, esempio per le città in concorso quest'anno, e con la creazione di una rete coordinata tra associazioni, cittadini, scuole ed esercizi commerciali, Fiuggi si è distinta nuovamente in questa edizione della Settimana del Gioco 2015, ottenendo il 2 posto in una sfida avvincente all'ultimo minuto con la cittadina piemontese di Saluzzo.

Dal 21 al 29 novembre 2015 la Città di Fiuggi ha accumulato oltre 530 giorni di gioco, quadruplicando il risultato dello scorso anno e instaurando un nuovo record cumulativo sulle precedenti edizioni.

In una competizione, il cui scopo principale è divertirsi, creare momenti di aggregazione e di partecipazione, Fiuggi ha dimostrato di saper interpretare a pieno l'obiettivo della manifestazione: una rete coordinata di volontari hanno reso possibile tutto questo, realizzando incontri ed eventi giornalieri in ogni angolo della Città, che, nonostante la medio-piccola dimensione demografica, ha saputo battersela fino alla fine.

Dopo la cerimonia nazionale di apertura, tenutasi al Teatro Comunale il 21 novembre ,alla presenza dei rappresentanti dell'Hasbro, la settimana del gioco è continuata senza stop: oltre 1500 alunni delle scuole hanno giocato durante l'orario scolastico, esercizi commerciali hanno aderito con spazi destinati al gioco all'interno delle loro attività, e molte le associazioni di volontariato e sportive che hanno aderito creando attività di interazione tra gioco, sport e salute negli eventi in Piazza.

Tanto l'impegno dello staff di volontari, bambini e adulti, coordinato dall'Assessorato alle Politiche Giovanili, dal Consiglio dei Giovani e dal Consiglio dei Bambini, come tanta la soddisfazione e l'apprezzamento da parte dei cittadini e dei turisti - oltre due mila nell'ultimo weekend in occasione dell'evento natalizio alle Terme.

"La settimana del gioco è stata per noi l'occasione per riscoprire quello spirito di aggregazione che serve per affrontare ogni sfida come comunità. Senz'altro una sfida giocosa, che ha messo insieme genitori e bambini attraverso attività ludiche ed educative e creato un evento apprezzato anche dai turisti." dichiara l'Assessore al Turismo e Politiche Giovanili, Elisa Costantini - "Un ringraziamento a tutti i volontari ed ai ragazzi del Consiglio dei Bambini e del Consiglio dei Giovani, che si impegnano costantemente da anni per questa Città, sapendo aggregare oltre ogni divisione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento